lunedì , maggio 20 2019
Home / Social Network / WhatsApp, ultimissime novità e le 4 in arrivo tra cui richiamare un messaggio
WhatsApp, ultimissime novità e le 4 in arrivo tra cui richiamare un messaggio

WhatsApp, ultimissime novità e le 4 in arrivo tra cui richiamare un messaggio

WhatsApp è in continuo miglioramento e lo dimostrano gli aggiornamenti, rilasciati quasi con cadenza settimanale, che introducono nuove funzioni e opzioni che nel complesso migliorano l’esperienza di utilizzo dell’app di messaggistica che deve continuamente fare i conti con Telegram. In questi giorni gli sviluppatori hanno rilasciato nuove versioni sia per Android che per iOS. Quella del robottino verde ha introdotto la possibilità di fissare in alto le chat che si utilizzano più frequentemente.

Farlo è molto semplice perché basta toccare e tenere premuto su una chat e quindi toccare l’icona della puntina nella parte superiore dello schermo. Su iPhone tutto questo non è ancora possibile ma in compenso, nella giornata di ieri, la nuova versione dell’app ha introdotto la possibilità di applicare dei filtri alle immagini che si scattano, con uno swipe verso l’alto, e la funzione che raggruppa le foto in un album quando si ricevono molte immagini, una dopo l’altra, dallo stesso contatto.

: Attenzione al falso WhatsApp sul Play Store: i controlli di Google fanno cilecca

Infine, è stata introdotta una scorciatoia per le risposte: basta scorrere qualsiasi messaggio verso destra per rispondere direttamente a quel messaggio. Una funzione utile ad esempio quando ci si trova in un gruppo e si vuole rispondere in modo diretto a qualcuno. Ma queste sono solo una piccola parte delle novità a cui stanno lavorando gli esperti di WhatsApp, le stesse che dovrebbero arrivare entro i prossimi mesi su tutti i dispositivi compatibili. A rivelarle, come sempre, è l’account twitter @WABetaInfo. Ecco di che si tratta:

STICKERS E GIF. WhatsApp sta rivedendo il sistema di invio delle GIF e degli adesivi permettendo di ricercare per categorie e di visualizzare anche le animazioni inviate di recente. Lo stesso vale per gli adesivi, con WhatsApp che utilizzerà in primo luogo alcuni sticker di Facebook come quelli riportati in basso.

WhatsApp will use these stickers packs. #Facebook pic.twitter.com/6TuCfBG3If

WABetaInfo (@WABetaInfo) 24 maggio 2017

CONDIVISIONE IMMAGINI. Sotto le mani degli sviluppatori non c’è solo il sistema di invio delle GIF ma anche quello per la condivisione delle immagini che nelle versioni beta di WhatsApp è stato riscritto completamente. Nello specifico, quando si prova a inviare una fotografia o un’immagine basterà eseguire uno swype verso l’alto dopo aver toccato l’icona della fotocamera per fare apparire l’intera galleria.

Android beta 2.17.202: you can see your recent photos if you open the camera (similar Stripe feature of iOS, but this vertically work) pic.twitter.com/aLB9AEkKpp

WABetaInfo (@WABetaInfo) 30 maggio 2017

RICHIAMARE UN MESSAGGIO. Ormai la funzione viene attivata e disattivata in remoto nelle versioni beta di WhatsApp. Non è chiaro perché ci siano queste continue modifiche ma la possibilità di richiamare un messaggio, e quindi eliminarlo anche se recapitato al nostro contatto, è forse la feature più interessante e attesa dagli utenti. Per richiamare un messaggio inviato basterà selezionare il testo in questione, premere l’icona del cestino e dalla finestra apertasi scegliere recall. Tutto a patto che il destinatario non l’abbia visualizzato.

Android beta 2.17.184: The recall option is visible (ENABLED BY DEFAULT – is it a mistake?)

Note: the message can’t be revoked yet. pic.twitter.com/kyWdSEyOs3

WABetaInfo (@WABetaInfo) 12 maggio 2017

NUOVI STATI. Sia per le versioni in via di sviluppo per Android che per iOS, WhatsApp sta provando una nuova opzione per gli stati. Allo stato attuale è possibile creare una storia che rappresenta gli Stati multimediali di WhatsApp e scrivere il proprio stato tramite una parola o una frase. È proprio su quest’ultima variante, quella più vecchia ma più utilizzata dagli utenti, a cui WhatsApp sta lavorando, consentendo di aggiungere a questi stati emoji, adesivi, di cambiare colore e carattere del testo.

New Text Status  @WABetaInfo

POSIZIONE LIVE. Nelle prossime versioni sarà possibile inviare in diretta la propria posizione ai contatti di una stessa chat. Per farlo è necessario che sia attiva dalle impostazioni la localizzazione in background. Le stesse impostazioni dalle quali si potrà scegliere se disattivare la localizzazione live o restringerla solo a determinate persone.

WhatsApp beta for Android 2.17.200: the map is grey when the live location is ended (DISABLED BY DEFAULT – available in future). pic.twitter.com/LTCHLLHC9b

WABetaInfo (@WABetaInfo) 25 maggio 2017

Coloro che intendono provare in esclusiva queste novità possono farlo, seppure in parte, scaricando ed installando su Android WhatsApp beta. L’applicazione è disponibile sul Google Play Store e richiede di diventare tester dell’applicazione, e in rete scaricando il file APK di WhatsApp beta in versione 2.17.219. Il file si installa come una una normale applicazione ma bisgona avere attiva l’opzione per l’installazione da sorgenti sconosciute. Attenzione però, non tutte le novità sono disponibili in quanto alcune vengono attivate via server e altre sono nascoste.

Per quelle nascoste consigliamo l’installazione, solo per dispositivi con permessi di ROOT, di WA Tweaks che per l’appunto consente di attivare le funzioni segrete di WhatsApp. Gli utenti iOS, invece, per colpa del loro sistema operativo chiuso dovranno attendere l’arrivo della prossima versione pubblica.

Leggi Anche

Facebook, nuove limitazioni per i video Live: "E' una...

Facebook, nuove limitazioni per i video Live: "E’ una…

Il social network Facebook è in fermento e sta attuando delle migliorie e cambiamenti continui. …