Home / Social Network / Week in Social: dagli Snapchat Geofilter alle notifiche unificate
Week in Social: dagli Snapchat Geofilter alle notifiche unificate

Week in Social: dagli Snapchat Geofilter alle notifiche unificate

Una maxi multa da 110 milioni di euro per aver fornito informazioni fuorvianti. Se state pensando ad una trama di un appassionato e intrigante film americano vi sbagliate di grosso. È tutto vero, e nella realtà dei fatti i protagonisti non sono altro che Facebook e Whatsapp. Di questo e di tante altre novità vi parliamo oggi nella rubrica Ninja che vi tiene sempre aggiornati sul mondo social. È venerdì, è Week in Social. Ma andiamo con ordine.

L’Unione Europea inchioda Facebook: maximulta da 110mln per WhatsApp

Se la legge è uguale per tutti, lo è anche per il signore dei social. Nel 2014 Facebook aveva assicurato alla Commissione Ue di non poter collegare gli account Facebook con quelli di WhatsApp, cosa invece realizzata nel 2016. Non benissimo visto che secondo l’Ue Facebook avrebbe commesso non una ma due infrazioni, fornendo informazioni fuorvianti nel 2014 e  nel 2016  in seguito a richieste di  chiarimenti da Bruxelles.

 La società di Zuckerberg, però, ha poi ammesso di aver commesso l’infrazione collaborando con la Commissione, e quindi quest’ultima ha deciso di ridurre la multa a 110 milioni dai quasi 250milioni di euro potenziali, pari all’1% del fatturato 2016.

Facebook contro il ClickBait: Ecco il nuovo algoritmo social

Titoli apparentemente affascinanti, che incuriosiscono e attirano l’attenzione dell’utente intento a scorrere velocemente il proprio feed di Facebook. Di cosa parliamo? Del  fenomeno del ClickBait, ovvero di quei titoli costruiti esclusivamente per generare traffico sui siti e catturare il tanto agognato click dell’utente su un link.

La buona notizia? Facebook ha deciso di frenare questa non troppo nobile usanza. Come? Aggiornando il suo algoritmo e penalizzando i siti e gli account che pubblicano questo tipo di notizie riducendone di gran lunga la visibilità. La secondo buona notizia?  L’operazione sarà testata  anche in altre lingue. Tra queste, c’è anche l’italiano.

Facebook, Messenger e Instagram insieme per  le notifiche social unificate

L’unione fa la forza? Ebbene si. Mark Zuckerberg ha deciso di sigillare ancora di più l’unione platonica tra le sue creature. Come? Unificando e facendo interagire le notifiche di Facebook, Messenger  e Instagram in una stessa piattaforma. In questo modo sarà possibile gestire i propri canali in maniera più facile potendo passare da uno all’altro in poche semplici mosse e tenere sotto controllo tutte le notifiche senza impazzire. Sarà davvero così? Staremo a vedere!

Snapchat presenta tre nuovi servizi Business: Sponsored World Lenses, Audience Lenses e Smart Geofilter

Parte il roll out di tre importanti funzioni che andranno a potenziare l’offerta  per i clienti business di Snapchat. Di cosa parliamo?  Degli Sponsored World Lenses, Audience Lenses e Smart Geofilter. Proprio quest’ultimo rappresenta un importante aggiornamento e opportunità per brand e aziende presenti sul social dei filtri, che dal 2015 speravano in qualcosa di più.  Dall’azienda del fantasmino la spinta verso i clienti business è più forte che mai. Staremo a vedere.

Per questa settimana con le novità social è tutto! Seguite la nostra pagina Facebook  e il nostro gruppo LinkedIn per rimanere aggiornati su tutte le novità del mondo social.

Leggi Anche

Twitter, novità sulla gestione dei dati. Cosa cambia per gli ...

Twitter, novità sulla gestione dei dati. Cosa cambia per gli …

Novità sul fronte dati e targeting in casa Twitter. Il social network ha annunciato di …