Home / Social Network / Twitter Down: il social network è offline in gran parte del mondo
Twitter Down: il social network è offline in gran parte del mondo

Twitter Down: il social network è offline in gran parte del mondo

Dopo il #WhatsAppDown, il #VodafoneDown e il #TIMDown quest’oggi Twitter si aggiunge alla lista con un blackout quasi completo in tutto il mondo.

Come riportato da molti utenti e siti esteri, Twitter al momento sembra non essere raggiungibile in molte parti del mondo per cause al momento non ancora ben definite.

I problemi sembrerebbero coinvolgere anche l’Italia in misura ridotta rispetto agli altri paesi europei e non.

L’ironia della rete non si è fatta attendere con molteplici utenti “disperati” dal non poter lamentarti dell’ennesimo down di un servizio web su Twitter che solitamente diventa il luogo preferito dagli utenti per sfogare e lamentare le problematiche riscontrare su altri servizi.

La situazione sta man mano tornando alla normalità ma l’infrastruttura del noto social network sembrerebbe soffrire di problematiche evidenti sopratutto in Giappone e in Nord America in cui la risoluzione del disservizio potrebbe richiedere più tempo del previsto.

Come ipotizzato anche nelle precedenti occasioni, il disservizio riscontrato da Twitter potrebbe essere causato da eventi di manutenzione straordinaria eseguiti a seguito di attacchi informatici o per errori umani nella manutenzione ordinaria dei protocolli di utilizzo e manutenzione dell’infrastruttura stessa.

Vi terremo aggiornati in caso di novità sul blackout del social network e sulle effettive cause che lo hanno determinato.

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!
Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte , Canale News, Gruppo Telegram, Pagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

 

Leggi Anche

Maserati Quattroporte: la precedente è considerata un pessimo ...

Maserati Quattroporte: la precedente è considerata un pessimo …

Doug DeMuro, giornalista della rubrica “Oversteer” di Autotrader (sito statunitense specializzato in auto usate), ha …