giovedì , giugno 20 2019
Home / Tecnologia / TP-Link: ecco tutte le novità presentate al CES 2019
TP-Link: ecco tutte le novità presentate al CES 2019

TP-Link: ecco tutte le novità presentate al CES 2019

Al CES 2019 non manca proprio nessuno, neanche TP-Link, fornitore globale nel settore del newtorking. La nuova gamma presentata a Las Vegas è la più completa attualmente sul mercato per quanto riguarda la tecnologia Wi-Fi 6, con numerosi prodotti e opzioni di prezzo dall’entry level alla fascia alta. Vediamo insieme tutte le novità.

Deco X10: il nuovo sistema Mesh Wi-Fi 6

Deco X10 il primo Sistema con wireless 802.11ax di nuova generazione che, combinando i vantaggi della tecnologia Mesh alla velocità wireless AX tri-band, garantisce una connettività diffusa e performante, fino a 1.95Gbps. Arriverà nel terzo trimestre del 2019 con un prezzo al pubblico di 349,99 dollari (kit da 2 dispositivi).

Archer AX11000

L’azienda ha anche presentato 4 router, tutti diversi fra loro, per poter accontentare più clienti possibili. Partiamo dall’AX11000, il primo router della gamma Archer con wireless 802.11ax di nuova generazione, progettato per gli utenti che desiderano alte prestazioni e funzionalità avanzate, per un’esperienza di gioco eccezionale. Grazie all’implementazione del nuovo standard Wi-Fi 6, il router trasmette dati ad grande velocità, raggiungendo i 10.756Mbps.

Inoltre, grazie alla tecnologia OFDMA (Orthogonal Frequency-Division Multiple Access) combinata con il Gaming Accelerator, il router è in grado di eliminare la latenza e le interferenze, dimostrandosi l’hub di rete perfetto per tutte le esigenze di gioco a banda larga. Tali caratteristiche gli sono valse il riconoscimento di Honoree ai CES 2019 Innovation Awards.

Sarà disponibile entro gennaio 2019 con un prezzo di 449,99 dollari.

Archer AX6000

Meno performante, ma non meno importante, è l’AX6000. Si tratta di un router Wi-Fi 6 ultra-potente che fornisce 1.148Mbps sulla banda a 2.4GHz e 4.804Mbps sulla banda a 5GHz. Permette di godere della medesima velocità su diversi device in casa o in ufficio per sfruttare a pieno le connessioni Internet da 1Gbps grazie alla porta WAN da 2.5 Gbps.

È in grado inoltre di supportare più applicazioni contemporaneamente come lo streaming di un video ultra-HD 4K/8K e di un gioco. Per gli utenti che vogliono sfruttare le potenzialità del Wi-Fi 6, ma cercano un compromesso tra prezzo e prestazioni, la scelta può variare tra i modelli Archer AX1800 e AX1500 con un prezzo di 129,99 dollari. A differenza del fratello maggiore, questo è già possibile trovarlo in commercio ad un prezzo di 349,99 dollari.

TP-Link RE705X

Un’altra novità firmata TP-Link è RE705X, il primo range extender dell’azienda a supportare la tecnologia Wi-Fi 6. Questo dispositivo sfrutta il wireless Dual Band AX1800 per garantire una connettività stabile e veloce in ogni stanza, eliminando le zone d’ombra. Il suo arrivo è previsto per il terzo trimestre del 2019 con prezzo al pubblico rispettivamente di 99,99 dollari.

Inoltre l’azienda ha presentato anche la tecnologia OneMesh, la soluzione Wi-Fi per ambienti domestici e small office che permette di sfruttare al meglio il già noto sistema Mesh e che integra le funzionalità di roaming trasparente, adaptive path selection e band steering. Sarà disponibile anche sui modelli precedenti tramite un aggiornamento del firmware. A partire da Aprile 2019, sarà possibile sfruttare questa tecnologia sul Range Extender RE300 Wi-Fi AC1200, caratterizzato da una velocità fino a 300Mbps a 2.4GHz e 867Mbps a 5Ghz e i Router Archer C7/ Archer A7.

Il suo lancio è previsto per il secondo trimestre al prezzo di 49,99 dollari.

A proposito degli annunci della società al CES 2019 di Las Vegas, il CEO di TP-Link USA, Louis Liu, ha voluto aggiungere qualche parola:

“Siamo veramente lieti di arricchire il portfolio delle soluzioni mesh per il networking. In particolare con OneMesh TP-Link fornisce un’alternativa flessibile ed economica per gli utenti.

La linea completa di sistemi Wi-Fi 6 rappresenta invece la nostra offerta più avanzata, con numerosi prodotti e opzioni di prezzo in grado di soddisfare le esigenze più diverse”.

E voi che ne pensate di queste novità? Diteci la vostra!

Leggi Anche

Zoe, assistente virtuale di Msc, pronta a sbarcare sugli smartphone degli ospiti

Zoe, assistente virtuale di Msc, pronta a sbarcare sugli smartphone degli ospiti

di Marco de’ Francesco ♦︎ Grazie alla tecnologia Hpe e ai moduli di machine learning, …