domenica , aprile 21 2019
Home / Tecnologia / Smartphone pieghevoli: novità 2019
Smartphone pieghevoli: novità 2019

Smartphone pieghevoli: novità 2019

Gil smartphone pieghevoli sono una delle novità 2019, Molti li presenteranno il Mobile World Congress a Barcellona (dal 25/2): ecco i 5 che debutteranno

Gil smartphone pieghevoli sono una delle novità 2019 più interessanti nel mercato. Questa potrebbe essere una trasformazione importante nelle modalità di utilizzo dei tali, consentendoci di avere a disposizione uno schermo della dimensione di un tablet mantenendolo “tascabile”. Molti produttori presenteranno le loro creazioni durante il Mobile World Congress a Barcellona (dal 25 al 28 febbraio). I prossimi al debutto sono i cinque che seguono.

Tipi di smartphone pieghevoli

Samsung Galaxy F: Samsung presenterà il suo primo smartphone pieghevole durante un evento creato per l’occasione. E’ uno dei più attesi dal pubblico, solleticato anche dalla presentazione del prototipo funzionante fatta dalla società sudcoreana durante il Novembre 2018. Voci di corridoio suggeriscono le seguenti caratteristiche:

schermo interno 7,3 pollici;
schermo esterno 4,5 pollici;
processore octa-core Qualcomm Snapdragon 855;
12GB di RAM;
fino a 1TB di memoria interna;
batteria da 4400 mAh.

Il prezzo sembrerebbe essere non inferiore ai 1400 euro. 

Xiaomi Dual Flex: L’azienda cinese ha catturato l’attenzione degli appassionati con uno spot del suo smartphone pieghevole sulla piattaforma social cinese Weibo. La particolarità del dispositivo sarebbe la capacità di piegarsi in due punti verso l’esterno trasformandosi nella propria versione tablet. Le specifiche riguardanti le caratteristiche, il prezzo e la data di uscita restano fumose, almeno fino al MBC di Barcellona.

Huawei Mate Flex: Il CEO della società della terra di mezzo conferma la presentazione del prodotto in occasione del MBC. Le caratteristiche, desunte da alcune anticipazioni e pertanto ancora da confermare sembrerebbero essere:

5G;
nuovo modem Balong 5000;
processore Kirin 980;
schermo interno 8 pollici;
display esterno 5 pollici.

 

LG Flex:  Pare che LG abbia depositato i marchi per la realizzazione di uno smartphone che si piega creando due schermi di 3,5 pollici ciascuno. Non si parla quindi di un vero e proprio smartphone pieghevole, tuttavia non è esclusa la presentazione di altri dispositivi. L’idea sarebbe quella di lanciare un prodotto con un prezzo vicino a quello dei top gamma attuali, cedendo la fascia superiore alla concorrenza.

OPPO Folding Phone: Anche quest’azienda ha depositato un brevetto a questo proposito, con l’aggiunta di un pennino, indice del fatto che la volontà sia quella di posizionarsi nella fascia alta di prezzo. Il dispositivo visto dal brevetto si piega su se stesso ed è completo di una cerniera posta nella parte posteriore.

 

Un mese denso di contenuti ci separa dall’appuntamento di Barcellona, in attesa di conferme e smentite, quali saranno le altre novità 2019?

Leggi Anche

Computex, novità in arrivo

Computex, novità in arrivo

Assembla che ti Passa è una rubrica settimanale che raccoglie le principali novità legate all’hardware …