Home / Sessuologia ed Altro / Sette segreti del sesso, il 5° è davvero allarmante! – VersiliaToday
Sette segreti del sesso, il 5° è davvero allarmante! - VersiliaToday

Sette segreti del sesso, il 5° è davvero allarmante! – VersiliaToday

Gli ultimi sette segreti del sesso svelati dalla scienza. La ricerca scientifica ci svela ogni giorno nuove sfaccettature della Natura. E lo Studio scientifico di quell’incredibile appassionante mondo che è la sessuologia non fa obiezioni.

In tema di sessualità è bene non dar davvero mai niente per scontato!

1. La Distanza tra il clitoride di una donna e la sua apertura vaginale influenza la probabilità di avere un orgasmo.

Se la distanza, fra clitoride e vagina, è inferiore alla larghezza del pollice allora donna ha maggiori probabilità di raggiungere l’orgasmo senza la necessità di una stimolazione clitoridea aggiuntiva.
Ora ci manca che anche le femminucce inizino ad esser ossessionate dalle proprie… dimensioni!

2. Alcune donne raggiungo l’orgasmo attraverso la stimolazione del capezzolo.

Esiste infatti una ragione scientifica a questo fatto singolare ma comprensibile: la stimolazione del capezzolo attiva infatti la stessa regione del cervello (la corteccia sensoriale genitale) della stimolazione vaginale, della cervice uterina e del clitoride.

3. Il famoso “Alzabandiera” mattutino non è un fenomeno esclusivo dell’uomo.

Molte donne spesso si svegliano al mattino con un inturgidimento del clitoride, un fenomeno che può essere paragonato all’erezione maschile (va bè, centimetri a parte…).
Questa situazione accade peraltro 4 o 5 volte a notte, in relazione alla fase del sonno chiamata REM (quella dei sogni).

4. Le persone che Dormono sui loro stomaci riferiscono di avere più sogni sessuali.

Forse semplicemente perché dormire in questa posizione determina una certa pressione sui genitali che vengono così “stuzzicati”.

5. L’infarto a letto è più probabile se si tradisce.

Niente morale, solo statistica. Intanto va detto come, contrariamente alla credenza popolare, il rischio di avere un attacco di cuore durante l’attività sessuale è molto basso. Tuttavia è interessante notare che quando gli attacchi di cuore si verificano durante il sesso è più probabile che accadano agli uomini che stanno avendo rapporti sessuali extraconiugali. Il motivo? Forse tradire induce disagio psicologico (sensi di colpa, ansia, stress e chi più ne ha più ne metta) che, a sua volta, influisce negativamente sulla funzione cardiovascolare. Una curiosità molto interessante: la cosa sembrerebbe riguardare più i maschietti che non le femminucce: meno predisposizione agli infarti o meno… sensi di colpa?

7. La Profondità della Vagina è di poco inferiore alla lunghezza media del Pene.

Forse questo è il motivo per cui la maggior parte delle donne affermano che peni più lunghi (al di là di una certa… estetica) non necessariamente aumentano il loro piacere sessuale. Un po’ diverso il discorso della “larghezza” visto che la maggior parte delle terminazioni del piacere sono sui bordi dell’orifizio vulvare.

8. Infine, anche se raro ma alcune persone raggiungono l’Orgasmo al momento dello Starnuto.

Esiste anche una sorta di variante opposta in cui un individuo starnutisce se sperimenta eccitazione sessuale (abbastanza imbarazzante, no?)

L’AFORISMA DEL GIORNO: “Il sesso è come il bridge. Se non hai un buon partner, spera almeno in una buona mano!” Woody Allen

:

Nove segreti del Pene che non tutti conoscono

L’ Andropausa esiste davvero?

Il Sesso aiuta la memoria, altro che cruciverba!

Collagenasi cura Induratio penis plastica

Papilloma virus e fertilità, i pericoli

Leggi Anche

Magazine - Fine Living People

Magazine – Fine Living People

Commenti e opinioni – 23/04/2017 Valeria Parrella è uscita per Einaudi strategicamente nella settimana del …