domenica , dicembre 16 2018
Home / Tecnologia / Sette novità per il digital business in arrivo nel 2018
Sette novità per il digital business in arrivo nel 2018

Sette novità per il digital business in arrivo nel 2018

I nuovi trend nelle attività digitali molto probabilmente influenzeranno svariati mercati in diversi ambiti

Andrea Diazzi, Business Development Manager per l’Italia di Liferay

Il modo in cui le aziende operano, in cui identificano e interagiscono con il loro pubblico e competono tra di loro è in costante evoluzione. E anche se questo è un processo continuo che si modifica in base alla tecnologia e alle novità del settore, l’inizio di un nuovo anno è il momento giusto per riflettere su ciò avverrà nei prossimi 12 mesi.

I seguenti trend nelle attività digitali molto probabilmente influenzeranno svariati mercati in diversi ambiti e, nonostante questi cambiamenti possano richiedere la revisione dei business plan a medio o lungo termine, è importante esserne a conoscenza per evitare di restare spiazzati rispetto a quelle che sono le aspettative del cliente moderno.

1. Strategie di targeting contestuale

Le misure preventive previste dal General Data Protection Regulation (GDPR) impongono alle aziende una gestione molto attenta e conforme alle nuove normative per quanto concerne l’utilizzo dei dati clienti in attività di marketing. Invece di optare per l’audience targeting che può  riscontrare problemi con la normativa GDPR, Forbes mostra come le strategie di contextual targeting possono aiutare le imprese a rivolgersi ai potenziali clienti sulla base di informazioni contestuali molto dettagliate, modalità conforme agli standard di utilizzo dei dati, ma comunque molto efficace in termini di creazione di marketing personalizzato.

2. Potenziare la sicurezza nei pagamenti

Nel 2017 importanti data breach e furti d’identità hanno evidenziato le vulnerabilità di molte aziende e gli effetti causati dalla compromissione di informazioni sensibili. The Star sottolinea come le imprese lavoreranno per contrastare tali minacce con svariate soluzioni innovative. Dal blockchain fino alla biometria, queste tecnologie saranno sfruttate ancora di più per potenziare le misure di sicurezza a mano a mano che i pagamenti digitali aumentano e i clienti si avvalgono di metodologie di pagamento sempre più varie.

3. Il boom delle Wide Area Network

La tecnologia software-defined wide area network (WAN) rilasciata di recente vedrà un’adozione notevole nel corso del 2018, come indicato da Dimension Data. Creando una rete di comunicazione in grado di abbracciare un’area geografica estesa, ma comunque molto ben controllata, una WAN permette alle imprese di connettere gli uffici e migliorare la gestione di dati, system architecture, traffico e molto altro ancora. L’adozione delle WAN riflette il modo in cui le aziende moderne stanno cercando di creare reti di grandi dimensioni che offrano al tempo stesso sicurezza e accesso costante ai dati.

4. La trasparenza è sempre più importante

Marketing Dive evidenzia che i consumatori richiedono trasparenza alle aziende per quanto riguarda practice, partnership e policy. Questa crescente consapevolezza significa che le imprese dovranno non solo mostrare come operano, ma anche agire in modo efficace e proteggere le informazioni sensibili, senza compromettere i processi di business.

5. Sempre più robot

L’emergere di software robotico come i chatbot e gli strumenti di automazione sono stati molto pubblicizzati negli ultimi anni. Ma il 2018 sarà l’anno in cui ci si aspetta che questi assistenti virtuali verranno realmente adottati dalla maggior parte delle aziende. L’aspettativa da parte di clienti e dipendenti è quella di un’esperienza ancora più personalizzata. Come indicato da CMS Wire, queste aspettative creeranno un divario tra le aziende in grado di offrire tali esperienza e quelle che non lo saranno.

6. L’idea del “Millisecond Marketing

Contattare i clienti e rispondere ai loro interessi è un processo sempre più rapido. Grazie all’uso dell’AI e di diverse tecnologie moderne, le imprese possono incrociare la storia di un cliente con svariate possibilitá di pubblicità in pochi secondi per sfruttare al massimo le opportunità di marketing. Secondo AdWeek nel 2018 le aziende lavoreranno per raggiungere il “millisecond marketing”, un sistema che usa complessi algoritmi per effettuare proposte su base individuale più velocemente di quanto possa fare una persona.

7. Misurare in base al costo per esperimento

Comprendere successi e fallimenti delle diverse attività richiede che le aziende siano in grado di calcolare il return on investment (ROI). Con così tanti canali e metriche, Forbes prevede che le imprese potrebbero iniziare a considerare anche il costo per impression (CPM), per click (CPC), per lead (CPL), per pixel (CPP) e altri parametri in una metrica costo per experiment (CPE). Il testing dovrá essere continuativo e basato su una metodologia di implementazione di tipo agile.

 

 

 

Leggi Anche

Gli assistenti digitali sono il device del futuro? Sì, ma non del presente

Gli assistenti digitali sono il device del futuro? Sì, ma non del presente

Gli smart speaker sono il futuro. Se ancora aveste dei dubbi, basta guardarvi attorno: oltre …