lunedì , novembre 19 2018
Home / Tecnologia / Nuovi iPad Pro e Mac: le possibili novità in arrivo da Apple
Nuovi iPad Pro e Mac: le possibili novità in arrivo da Apple

Nuovi iPad Pro e Mac: le possibili novità in arrivo da Apple

Nuovi iPad Pro, qualche linea Mac aggiornata, altro ancora? Sono molti i rumor che si diffondono sulla rete riguardanti le novità in arrivo da Apple.

Per ora quello che si sa è che per il 30 ottobre Apple ha fissato un evento speciale che si terrà a Brooklyn.

Questo indirizzo contiene i dettagli sull’evento e la possibilità di aggiungerlo al calendario per seguire eventualmente il live stream.

Un secondo evento speciale successivo al periodo estivo, dopo quello di settembre in cui Cupertino ha lanciato i nuovi iPhone.

Naturalmente non c’è alcuna anticipazione su quali saranno gli annunci. Ma, come di consueto, si inseguono per tutta la rete voci e rumor al riguardo.

Nuovi iPad Pro

Il rumor più gettonato è quello riguardante i nuovi iPad Pro. Circolano su Internet voci e rendering che provano a indovinare come saranno i prossimi tablet.

I nuovi iPad Pro del 2018 potrebbero avere un design più in linea con le ultime generazioni di iPhone. Quindi bordi più sottili, con una superficie frontale quasi tutto schermo, e abbandono del pulsante Home.

Con conseguente arrivo anche sul tablet del sistema di riconoscimento facciale Face ID.

Bordi più sottili avrebbero naturalmente anche un vantaggio funzionale, oltre che estetico.

Consentirebbero di ridurre le dimensioni dell’iPad pur mantenendo inalterate quelle del display. Oppure, viceversa, aumentare le dimensioni del display senza dover ingrandire il dispositivo nel suo ingombro totale.

L’attuale linea iPad Pro prevede due modelli, da 10,5″ e 12,9”. L’eventuale linea aggiornata potrebbe mantenere la doppia taglia, ma non è detto che non ci siano variazioni nelle dimensioni dello schermo.

Alcuni rumor parlano anche del connettore USB-C che potrebbe prendere il posto di quello Lightning. Tuttavia, voci di questo tipo sono emerse in passato anche per l’iPhone, che invece conserva il Lightning anche nell’ultima generazione.

Nuovi Mac

Oltre che rumor (peraltro ricorrenti), questi sono anche i desideri di molti utenti Mac. Anche in questo caso, come per gli iPad Pro, si tratta ovviamente solo di speculazioni e ipotesi.

In concreto, lo sapremo solo il 30 ottobre.

In ogni caso, l’unica linea di computer della Mela aggiornata abbastanza di recente è quella dei MacBook Pro.

Gli ultimi MacBook Pro sono arrivati a luglio di quest’anno, con display True Tone e processori aggiornati. Le altre linee, potrebbero beneficiare tutte di un bell’aggiornamento.

Nella fascia entry della gamma di portatili c’è anche una parziale sovrapposizione tra MacBook e MacBook Air. Quindi, su questo segmento potrebbe esserci spazio sia per un upgrade che per un consolidamento dell’offerta.

La linea iMac ha conosciuto l’ultimo aggiornamento nel giugno 2017: anch’essa potrebbe certamente giovarsi di un upgrade. L’iMac Pro, annunciato lo stesso mese, è arrivato nei negozi a dicembre del 2017, quindi è in un certo senso più “fresco”.

   

Ormai quasi dimenticato, ancor più del MacBook Air, è il Mac mini, il computer desktop compatto ed entry level. Addirittura la sua architettura risale ormai al 2014.

Eppure il Mac mini può contare su una vasta schiera di ammiratori. Potrebbe davvero essere l’occasione giusta per un (indispensabile) aggiornamento tecnologico di un computer che avrebbe ancora qualcosa da dire.

.

Leggi Anche

Mediaset: tecnologia Premium ceduta a Sky per 22,9 mln

Mediaset: tecnologia Premium ceduta a Sky per 22,9 mln

E’ quanto si legge nella relazione che accompagna i conti trimestrali di Mediaset: l’accordo era …