lunedì , maggio 20 2019
Home / Tecnologia / Nuova illuminazione, centraline per veicoli elettrici e videosorveglianza
Nuova illuminazione, centraline per veicoli elettrici e videosorveglianza

Nuova illuminazione, centraline per veicoli elettrici e videosorveglianza

CALENZANO – Centraline per la ricarica di veicoli elettrici, 20 nuove telecamere di nuova generazione e la sostituzione dell’illuminazione pubblica con lampade a Led: sono le novità in arrivo grazie alla firma tra il Comune, Estra Clima e Estra Com. Il contratto con i nuovi gestori dell’illuminazione pubblica, è stato firmato oggi in Comune. I gestori sono stati individuati dal Comune tramite gara di appalto su un progetto che prevede il contenimento dei consumi.

“Questo accordo – ha detto il sindaco Alessio Biagioli – permetterà il risparmio sulla bolletta, obiettivo per una buona amministrazione; il rifacimento di quadri e lampade con la sostituzione di corpi luminosi e si preparano le infrastrutture per avere una Calenzano ancora più smart con la possibilità di nuove connessioni”.

L’intervento sarà realizzato in project financing e sarà quindi finanziato dalle ditte cui è stata aggiudicata la gara: un RTI composto da Estra Clima Srl (85,8%), Estracom s.p.a. (9,7%) e Terni Energia S.p.a.(4,5%). In particolare Estra Clima per i lampioni ed Estracom per le telecamere, che avranno gli impianti in concessione per 15 anni.

A partire da giugno sarà dunque il nuovo gestore ad occuparsi della manutenzione degli impianti esistenti, mentre i lavori per la sostituzione delle lampade inizieranno nel periodo estivo e riguarderanno un totale di 3.850 lampioni, sia a Calenzano che nelle frazioni.

“Saranno due milioni di euro di investimenti – ha detto Riccardo Matteini direttore di Estra Clima – sulla pubblica illuminazione per circa 4mila punti luce sostituiti a Led, quadri elettrici, pali e un sistema di telecontrollo che potrà essere implementato anche per la tecnologia 5G. Inoltre con Estra Com verranno posizionate 20 telecamere innovative per la lettura delle targhe e per il controllo degli accessi principali in città e 5 colonnine elettriche”.

“Questo percorso – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Riccardo Prestini – è stato lungo, è iniziato due anni fa Con la firma il Gruppo Estra si metterà al lavoro per garantire un ammodernamento delle telecamere e un aumento della illuminazione in tutte le zone del territorio”.

Il progetto prevede la sostituzione dell’illuminazione pubblica con lampade a Led, che permettono un notevole risparmio energetico ed anche economico, oltre che una maggiore efficienza dei lampioni stessi, dato che questo tipo di tecnologia ha una durata di gran lunga superiore rispetto alle altre lampade e si guasta molto raramente; la riqualificazione di una parte degli impianti elettrici e dei pali, oltre la sostituzione dei quadri elettrici, l’installazione di un sistema di telecontrollo per il monitoraggio del corretto funzionamento degli impianti con la possibilità di implementazione con sistemi in ottica di smart city.

Questo intervento consentirà una riduzione dei consumi di energia elettrica di oltre il 60% e quindi una riduzione delle emissioni inquinanti.

Per quanto riguarda le colonnine di ricarica saranno installate 3 nuove colonnine e saranno sostituite 2 già esistenti fino ad arrivare a dotare ogni frazione di una colonnina di ricarica elettrica. Le telecamere di videosorveglianza saranno 20 da aggiungersi alle 20 già presenti sul territorio. Per quanto riguarda il dibattito sulla “scarsa” illuminazione delle lampade Led, i tecnici del gruppo dei nuovi gestori precisano che “il Led è una forma di illuminazione direzionabile sulla strada e sui marciapiedi e combatte l’inquinamento luminoso”.

Leggi Anche

Ecco la History Digital Library dove i libri prendono vita, ma la vera star è Pepper

Ecco la History Digital Library dove i libri prendono vita, ma la vera star è Pepper

BRINDISI- (Da Il7 Magazine) Immaginate un luogo dove i libri prendono vita , dove il …