lunedì , aprile 22 2019
Home / Tecnologia / LinkedIn introduce le reactions
LinkedIn introduce le reactions

LinkedIn introduce le reactions

16 Aprile 2019 – Anche LinkedIn, a tre anni di distanza da Facebook, introduce le reazioni ai post condivisi dai suoi utenti. Fino ad oggi era possibile “reagire” soltanto agli update relativi alla posizione lavorativa degli utenti e, per di più, con una interfaccia tutt’altro che elegante e comoda fatta di icone contenenti del testo, talmente lunghe da costringere l’utente a scorrere verso destra o sinistra per trovare quella che preferisce e, per di più, non localizzate in nessuna lingua al di fuori dall’inglese.

Le nuove reaction di LinkedIn, invece, sono 5 e tutte raffigurate con una emoticon: Like, Celebrate, Love, Insightful e Curious. Le icone sono, rispettivamente, il classico pollice all’insù, due mani che applaudono, un cuore, una lampadina e una emoticon che sembra non aver ben capito di cosa stiamo parlando. LinkedIn spiega che queste reazioni, e le relative icone, sono state scelte e selezionate tramite una approfondita analisi delle conversazioni degli utenti, affinché siano effettivamente utili e di immediata comprensione per gli utenti del social dedicato al lavoro.

LinkedIn Reactions Vs. Facebook Reactions

Come spiega l’analista Pierluca Santoro su Data Media Hub, inoltre, queste reaction “effettivamente sono diverse da quelle di Facebook, o di altri social, e appaiono ben centrate per consentire alle persone di esprimersi in questo modo senza snaturare le peculiarità della piattaforma social“. Piattaforma che è, e che deve restare, dedicata alla ricerca e all’offerta di lavoro nonostante il fatto che la stragrande maggioranza degli utenti abbia solo un profilo Basic gratuito e usi LinkedIn poco più che come un CV online. In passato, invece, LinkedIn aveva introdotto (o copiato da altri social, se preferite) altre funzionalità che lasciavano intendere una “deriva ludica” di questo social pur di tenere gli utenti sulla piattaforma. Ad esempio le Stories, introdotte a fine 2018 e, ancor di più, le Gif animate introdotte ufficialmente pochi giorni fa.

Fonte foto: LinkedIn

Come usare le reaction di LinkedIn

Le nuove reaction di LinkedIn saranno disponibili per tutti a livello globale gradualmente, entro i prossimi mesi, e potranno essere usate tenendo premuto il già presente Like: si aprirà un pop up dal quale potremo scegliere la reazione, e l’emoticon, più adatta per esprimere il nostro pensiero in merito a quel post. LinkedIn afferma di restare in attesa di commenti e suggerimenti da parte dei suoi utenti, che sono oltre 500 milioni nel mondo. Dalla reazione degli utenti a questa novità (e alle altre recentemente introdotte) potremo avere una idea di dove vuole andare questo social nei prossimi anni e come vuole andarci.

Leggi Anche

SERIE B - Al via la VAR: otto telecamere, 10 per la finale playoff

SERIE B – Al via la VAR: otto telecamere, 10 per la finale playoff

“Tutto pronto per la VAR. Si parte con 8 telecamere, in finale 10″, sottolinea Gazzetta …