domenica , settembre 23 2018
Home / Scuola Università e Dintorni / Libri scolastici, i mercatini e siti web per risparmiare – Adnkronos
Libri scolastici, i mercatini e siti web per risparmiare - Adnkronos

Libri scolastici, i mercatini e siti web per risparmiare – Adnkronos

(Fotogramma)

Mancano poche ore al suono della campanella e molti studenti italiani si preparano a tornare sui banchi di scuola. Come ogni anno, a pesare sull’economia delle famiglie sono soprattutto i testi scolastici, ed è per questo che spesso si decide di ricorrere all’acquisto di libri usati. Come ricorda ‘Studenti.it’, però, esistono due soluzioni per risparmiare sull’acquisto dei libri e del corredo scolastico: comprare online e servirsi dei mercatini di libri usati delle proprie città.

La prima cosa da fare, quando si cerca un libro usato, è chiedere nella propria scuola: spesso i testi adottati in una stessa sezione sono gli stessi, perciò basterà rivolgersi ai ragazzi della classe successiva alla propria e chiedere tra gli studenti se c’è qualcuno intenzionato a vendere i propri manuali. Nella maggior parte dei casi si riuscirà a trovare libri in buono stato e a comprarli al 50% del loro prezzo originale. Sempre nella propria scuola, si può dare un’occhiata agli annunci sulle bacheche: spesso ex alunni lasciano le liste dei libri usati che vogliono vendere e un recapito telefonico per contattarli.

Se una volta l’unico modo per acquistare i libri usati era individuare i mercatini più vicini, da qualche tempo le librerie e i mercanti si sono attrezzati per consentirne l’acquisto e la vendita anche online. Come il banco n.4 di Lungotevere Oberdan, il famoso mercatino romano di libri usati (che offre inoltre la possibilità di stampare un coupon per un extra sconto) o il Banco n.7, sempre di Lungotevere Oberdan, in cui è presente proprio uno shop online. Stesso discorso vale per anche il Banco n.15, che spedisce libri in tutta Italia e ‘Libridea’, un sito che consente di acquistare online i testi scolastici.

Un sito di libri usati molto fornito è inoltre ‘Comprovendolibri.it’, che oltre a possedere numerosi titoli e un’ampia scelta, permette anche di acquistare al miglior prezzo. Lo stesso discorso vale per ‘Libroscambio.it’, un sito dove è possibile fare ottimi affari, o ‘Libraccio’, uno dei più famosi rivenditori di libri usati di Roma, che ha un sito online per acquistare e risparmiare fino al 50% sul prezzo dei manuali scolastici di seconda mano.

Testi usati e sconti sul nuovo sono disponibili anche sul sito di Coop: per tutti i clienti è disponibile uno sconto del 15% sul prezzo di copertina, mentre i soci hanno diritto a un ulteriore 5% sul totale dell’importo pagato. Chi acquista testi usati da Coop li paga il 60% del prezzo di copertina, mentre chi li vende riceve un buono spesa pari al 30% del prezzo di copertina. Non solo: con il grande sviluppo dei social network, sono nati su Facebook numerosi gruppi di compravendita di libri scolastici usati.

Basta cercare quello relativo alla propria città, iscriversi e inserire il proprio annuncio. Stesso discorso vale per i gruppi Facebook relativi al proprio liceo di appartenenza: anche qui si può inserire un post per chiedere se qualcuno è in possesso dei libri che si desiderano comprare, e se è disposto a venderli.

Tra i metodi tradizionali per trovare libri usati, quello di recarsi presso i mercatini situati in tutta Italia. I mercatini di libri usati vengono promossi a livello locale sia da strutture laiche sia da oratori, associazioni studentesche, onlus, etc. Per tutti l’obiettivo è quello di far fronte al caro libri, dando una seconda vita ai manuali scolastici che finiscono con il riempire i propri scaffali senza però essere mai utilizzati.

Leggi Anche

A Montalto domande per fornitura gratuita dei libri di testo scolastici |

A Montalto domande per fornitura gratuita dei libri di testo scolastici |

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – C’è tempo fino alle ore 12:00 del 5 novembre …