lunedì , dicembre 10 2018
Home / Tecnologia / L’IA per rispondere alle chiamate moleste: ecco come Google ci libererà dai call center
L'IA per rispondere alle chiamate moleste: ecco come Google ci libererà dai call center

L’IA per rispondere alle chiamate moleste: ecco come Google ci libererà dai call center

Molte delle novità degli ultimi smartphone possono essere considerate come semplici operazioni di marketing: aumentano i pixel di display e fotocamera, diminuiscono i millisecondi per accedere al terminale o alle nostre app preferite, ma l’esperienza d’uso non cambia in maniera considerevole da ormai parecchio tempo. Potrebbe essere diverso il caso di Duplex, la tecnologia AI che consentirà all’Assistente Google di rispondere o effettuare chiamate per nostro conto.

Duplex arriverà sui Pixel 3 a partire da novembre e la tecnologia potrà essere utilizzata non solo per effettuare chiamate ed eseguire prenotazioni e acquisti, ma anche per rispondere ad una chiamata in arrivo e verificare l’affidabilità del nostro interlocutore. In altre parole, Google vuole permetterci di sbarazzarci delle fastidiose chiamate pubblicitarie senza nemmeno prendere in mano lo smartphone. Duplex non è una novità assoluta, visto che Google l’aveva già mostrata a maggio.

Durante la Google I/O l’azienda aveva mostrato delle avveniristiche demo in tempo reale: qui l’Assistente Google era in grado di chiamare aziende e prendere appuntamenti o prenotare dei tavoli, il tutto in totale autonomia. La tecnologia sarà comunque disponibile solo in lingua inglese nei primi periodi, e per adesso non si parla ancora del suo approdo nel nostro paese. E fra le novità annunciate con i nuovi Pixel 3, in occasione dell’evento di lancio, c’è anche il “Call screening”.

Questo si contrapporrà alle modalità di risposta tipiche: accetta o rifiuta. Premendo su “Screen call” sarà l’IA a rispondere alla chiamata e a chiedere all’interlocutore di dichiarare nome e motivo per cui ha contattato il nostro numero. Lo smartphone trascriverà le informazioni e ci invierà un avviso, offrendoci la possibilità di rispondere in modi diversi, prendendo la chiamata, ignorandola o anche bloccando il numero chiamante per non ricevere più sue comunicazioni.

Duplex continua quindi a meravigliarci, rappresentando una novità vera nel panorama della telefonia: non saremo più costretti, quindi, a rispondere alle chiamate di telemarketing (o a quelle fastidiose in generale), ma sarà la IA a farlo per noi, e a passarci l’interlocutore se e solo se ci interessa comunicare con lui. L’arrivo di Duplex è previsto al momento solo sui Pixel 3 a partire dal mese di novembre, e successivamente anche sugli altri dispositivi della famiglia Pixel.

Leggi Anche

Cinque startup tecnologiche da tenere d'occhio nel 2019

Cinque startup tecnologiche da tenere d’occhio nel 2019

‘; var jwView = document.createElement(‘iframe’); jwView.setAttribute(‘name’, ‘fp-jw-‘ + placement); jwView.setAttribute(‘style’, ‘width:100%;height:100%;position:absolute;top:0’); jwView.setAttribute(‘frameborder’, 0); jwView.setAttribute(‘scrolling’, ‘no’); …