venerdì , luglio 20 2018
Home / Tecnologia / La tecnologia al servizio dell’uomo: il futuro è già qui
La tecnologia al servizio dell'uomo: il futuro è già qui

La tecnologia al servizio dell’uomo: il futuro è già qui

È una ricerca costante quella che spinge l’uomo a tentare di migliorare il proprio stile di vita. Una corsa esasperata verso una ricerca di maggior comodità in perfetto equilibrio con l’evolversi di scienza e tecnologia.
Una dinamica che oggi possiamo riscontrare in diversi campi del vivere quotidiano e sulla quale soffia forte il vento della rete; è soprattutto dal mondo multimediale che, ultimamente, arrivano novità e idee originali in tal senso. Ormai tecnologia e innovazione sono parte integrante della nostra stessa vita quotidiana, un percorso che negli ultimi 10 / 20 anni si è dipanato su ritmi frenetici.

Una dinamica che trova riscontro in una miriade di siti, portali, piattaforme e dispositivi di ogni genere che consentono di avere ogni tipo di informazione e di facilitare la vita quotidiana; e che non tralascia nessun campo della nostra società.
L’informazione è stata la prima ad essere assorbita in rete, in seguito si è passati a fagocitare tanti altri aspetti quali investimenti, giochi, scommesse, acquisti e perfino cultura. Tante facce della stessa medaglia, spesso anche contrastanti tra di loro.
Ne sono esempio i casinò online che oggi rendono la vita dei giocatori molto più facile. Se un tempo per molti appassionati, soprattutto del sud Italia, era difficile recarsi in uno dei quattro casinò presenti a settentrione, oggi basta un computer o un qualsiasi dispositivo mobile per collegarsi al proprio portale di giochi preferito. Così come nei casinò fisici, i giochi favoriti dagli Italiani rimangono le slot machine che però online sono presenti in diverse varianti come quelle a jackpot.

Ma non solo giochi, anche la cultura trova il proprio sfogo creativo in rete grazie a nuove tecnologie multimediali.
Basti pensare a quanto sta accadendo ad Agrigento, dove si sta pensando ad un progetto innovativo che preveda la ricostruzione tridimensionale del Tempio di Zeus.
Si parla in sostanza di andare a materializzare una grandissima opera del passato, ammirata dal mondo intero circa 2500 anni fa, attraverso un percorso multimediale che ne ricostruisca le fattezze. I visitatori potrebbero essere catapultati in un’altra epoca, in perfetto equilibrio tra passato, presente e futuro.
Un modo innovativo per cercare di porre un argine all’incedere del tempo e che potrebbe adattarsi perfettamente ad un evento di fondamentale importanza come quello delle celebrazioni dei 2600 anni dalla fondazione di Akràgas, la antica Agrigento.
Ecco allora che, per tornare al punto di partenza, grazie alle tecnologie multimediali moderne nulla è precluso; un supporto a 360 gradi che può essere sfruttato in tanti ambiti della vita quotidiana che non necessariamente devono collimare tra di loro. Dal gioco d’azzardo alla cultura, oggi la tecnologia è sempre più al servizio dell’uomo moderno.

Leggi Anche

Iliad da record: 1 milione di utenti attivati

Iliad da record: 1 milione di utenti attivati

1 milione di utenti in meno di due mesi. Questo l’incredibile traguardo di Iliad, il nuovo …