martedì , giugno 18 2019
Home / Tecnologia / La scalata di Air France-Klm: novità Olbia e Palermo
La scalata di Air France-Klm: novità Olbia e Palermo

La scalata di Air France-Klm: novità Olbia e Palermo

Il mercato italiano continua a essere strategico per la crescita del gruppo Air France-Klm, che ogni anno registra più di 100 milioni di passeggeri trasportati. Lo dimostrano i nuovi collegamenti stagionali previsti per il 2019 che Air France opererà da Olbia, a partire da metà luglio con quattro voli a settimana targati Hop!, e da Palermo, sempre con quattro collegamenti dal 18 luglio fino a settembre con aeromobili A319.

Per quanto riguarda Klm, che lo scorso anno ha segnato un +20% di voli e un +30% di posti, Napoli diventerà la decima destinazione italiana con voli offerti a 49 euro per la sola andata e 99 euro per a/r. Ulteriore volo addizionale è previsto anche da Milano per Parigi Charles de Gaulle, per un totale di otto collegamenti, sei da Malpensa e due da Linate.

«Uno sviluppo dovuto soprattutto a una domanda sempre più in crescita, l’Italia è infatti il nostro terzo mercato del Gruppo dove voliamo da 12 aeroporti con oltre 500 collegamenti a settimana. Nel 2019 prevediamo quindi un incremento del numero di posti disponibili del 5%», ha sottolineato Jérôme Salemi, general manager Air France-Klm  East Mediterranean.

La stagione estiva vedrà un ulteriore rafforzamento dei collegamenti anche da Bari e Cagliari, rispettivamente +40% e +14% in numero di posti offerti lo scorso anno, con partenze già previste da aprile fino a fine settembre. Per quanto riguarda il lungo raggio, invece, nel 2019 Air France aprirà le rotte per Dallas e Quito, mentre Klm volerà a Las Vegas e Boston.

TRA FOOD E TECNOLOGIA. Novità gourmet, inoltre, per Air France che introdurrà quest’anno menù ideati da sette chef stellati per i passeggeri Première e Business. Dal primo aprile sui voli a lungo raggio, invece, le classi Premium Economy ed Economy potranno usufruire dell’healthy menù.

E se la compagnia francese punta sul gusto, l’olandese Klm – seconda compagnia al mondo per numero di fan sui social con 28 milioni – scommette sulla tecnologia e sulla realtà aumentata per la verifica delle corrette dimensioni del bagaglio a mano grazie  alla visualizzazione di una valigia Klm virtuale e trasparente, che indica le dimensioni consentite a bordo. La tecnologia è estesa anche all’applicazione Messenger .

Leggi Anche

Tracce maturità 2019, chi corregge le prove scritte

Tracce maturità 2019, chi corregge le prove scritte

MATURITÀ 2019, DATE Maturità 2019, prima e seconda prova: chi le corregge — Fonte: istock …