Home / Tecnologia / La rivale di Apple e Samsung, Xiaomi, arriva in Italia
La rivale di Apple e Samsung, Xiaomi, arriva in Italia

La rivale di Apple e Samsung, Xiaomi, arriva in Italia

Conosciuta, fino a poco tempo fa, solo dagli addetti ai lavori o dai veri appassionati di tecnologia che hanno reperito i suoi prodotti direttamente dall’estero, l’azienda produttrice di telefonia mobile, tablet e dispositivi di domotica Xiaomi, che, dopo un primo test in Spagna, ha deciso di arrivare ufficialmente anche in Italia.

L’investimento, a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate dal noto brand cinese, sarà notevole e volto a imporre la sua presenza nel nostro mercato con un lancio in grande stile che comprenderà, a quanto pare, anche l’apertura di uno store dedicato a Milano. Facile immaginare quanto questa notizia abbia creato un clima di attesa e fibrillazione non solo perché un altro importante marchio di produzione tecnologica ha scelto di farsi spazio nel nostro paese, ma soprattutto perché i suoi prodotti – così affermano gli esperti – vantano un rapporto invidiabile di qualità, prezzo e innovazione. Alcuni prodotti, come gli smartphone, sono particolarmente appetibili per la clientela femminile, grazie al design e ai colori eleganti.

Chi ha acquistato i suoi smartphone, tablet, fitness tracker, notebook e televisori riporta saltuariamente inefficienze e ha poco da lamentarsi: a fronte di una spesa irrisoria, se paragonata ai suoi competitor, la qualità del prodotto soddisfa le aspettative.

La storia di Xiaomi è iniziata circa 5 anni fa con la realizzazione di prodotti simili a quelli del gigante Apple ma naturalmente più economici. In seguito ha assunto un carattere più personale, dando vita anche a dispositivi dalle prestazioni elevate, innovativi sotto molti punti di vista e a costi accessibili a tutti. Pensate che i prezzi medi di smartphone e tablet oscillano dai 150 ai 350€.

Tra le novità lanciate dal brand cinese, quella che ha avuto una maggiore incidenza sul mercato, portando una vera e propria svolta nel settore degli smartphone, è stata la realizzazione, nel 2016, di Mi Mix, avente il 98% di display sulla parte frontale. Da allora tutti i dispositivi hanno il full-screen 18:9, compresi i prodotti Apple.

Xiaomi inoltre vanta la produzione dell’efficiente bicicletta elettrica pieghevole smart e in grado di connettersi al telefono (Mi Bike), delle televisioni 4K, del box che trasforma le TV di vecchia generazione in smart TV, degli utili powerbank e degli efficienti notebook. Insomma ha una gamma di prodotti ampia, di ottima fattura e qualità. Resta da vedere, adesso, cosa accadrà quando il lancio italiano sarà avvenuto e se ruberà fette importanti di mercato a Samsung e Huawei.

E voi, state aspettando l’apertura di Xiaomi? Il negozio di Milano apre a maggio!

Leggi Anche

Novità di iOS 12 ei papabili nomi di macOS 10.14

Novità di iOS 12 ei papabili nomi di macOS 10.14

Alla prossima WWDC 2018 Apple presenterà quelle che sono le novità relative ai nuovi sistemi …