lunedì , novembre 19 2018
Home / Tecnologia / Irion Innovation Day: tutte le novità per il 2019
Irion Innovation Day: tutte le novità per il 2019

Irion Innovation Day: tutte le novità per il 2019

Irion, software house torinese specializzata nell’Enterprise Data Management, ha presentato tutte le novità in serbo per il 2019 in occasione dell’Irion Innovation Day, giornata interamente dedicata al mondo dei dati come elemento di successo per il business. L’edizione 2018 dell’evento si è tenuta presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo a Milano, città in cui l’azienda ha inaugurato nuovi e più ampi uffici lo scorso giugno.

Nel corso della giornata è stata presentata Irion EDM 2019, la nuova versione della piattaforma all-in-one per lo sviluppo di soluzioni Enterprise Data Management, basata su tecnologie proprietarie uniche e distintive che la rendono flessibile, scalabile e altamente performante. Con questa release, disponibile dal primo trimestre 2019, la piattaforma migliorerà ulteriormente performance e produttività, permettendo il continuo tuning e monitoring delle soluzioni, grazie a nuovi motori (SQL Engine; Python Engine) e nuove potenzialità. Una significativa novità arriva inoltre dalla partnership con Microsoft: grazie alla scalabilità e all’agibilità offerte da Microsoft Azure, Irion EDM 2019 sarà disponibile in cloud. La cloud roadmap di Irion passa da IaaS a PaaS, a SaaS (con soluzioni verticali specifiche), per arrivare a sfruttare anche le funzionalità di SQL Server 2019 come PolyBase e Big Data Cluster.

Da sempre, una delle caratteristiche dell’offerta di Irion sono i suoi Add-On Ready to Go (RTG): soluzioni verticali, estensioni della piattaforma, pronte all’uso che indirizzano specifiche esigenze di mercato, garantendo brevi tempi di realizzazione e riducendo al minimo lo sviluppo del codice. La generazione 2019 degli RTG Add On si arricchisce in particolare di Dots, un ambiente dichiarativo di modellazione che permette di rappresentare e navigare dati e informazioni, destinato a diventare un componente essenziale delle soluzioni Irion in vari ambiti dalla Data Governance, al Regulatory reporting, alla compliance al GDPR. Dots, basato sulla tecnologia Active Data Modeling, permette infatti la libera configurazione di un modello semantico in cui i “punti” (entità, oggetti, categorie, classi) e le loro relazioni sono definiti dall’utente e subito attivi grazie alla logica dichiarativa della piattaforma Irion.

La value proposition della software-house si basa non soltanto sulla robusta tecnologia garantita dalla piattaforma Irion EDM e dai suoi Add-On specifici, ma anche sull’offerta di servizi consulenziali di alto livello che passano attraverso il continuo scambio con partner e clienti.

Proprio per questo le success story hanno rivestito un ruolo importante all’Irion Innovation Day 2018. Nel corso della giornata, sono infatti intervenuti: Mattia De Rosa, Cloud and Enterprise Business Group Lead di Microsoft, che ha parlato di Microsoft Azure e dei vantaggi e le opportunità offerti dal Cloud per il mondo dei dati; Massimiliano Zorzin, Responsabile Risk Data Infrastructure Risk Management di Intesa San Paolo, sul tema delle rettifiche ai dati e tracciabilità nell’ambito dei processi di Risk Data Aggregation; Marco Levi, Market Risk Management VP e Gabriele Perrone, Market Risk Analyst di Mediobanca che hanno discusso dell’implementazione in Irion in ambito FRTB; Guido Buratti, CFO di Europ Assistance, che ha parlato del supporto di Irion nel processo Solvency; Erika Pinto – IT Data Custodian Officer IT Security, Governance and Compliance Manager di Findomestic, sul tema della qualità dei dati per la BCBS239.

“L’Irion Innovation Day rappresenta per noi un momento davvero importante, in particolar modo quest’anno, con un successo davvero oltre aspettative in termini di numero e importanza delle società partecipanti. L’obiettivo non è solo presentare le novità della nostra offerta, ma anche creare un’occasione di confronto e scambio sugli ultimi trend del mercato, essenziale per un’azienda come la nostra che propone innovazione e, come tale, deve saper riconoscere e anticipare tutte le tendenze,” ha commentato Alberto Scavino, CEO di Irion.

Leggi Anche

Mediaset: tecnologia Premium ceduta a Sky per 22,9 mln

Mediaset: tecnologia Premium ceduta a Sky per 22,9 mln

E’ quanto si legge nella relazione che accompagna i conti trimestrali di Mediaset: l’accordo era …