domenica , aprile 21 2019
Home / Tecnologia / Il pieghevole di Xiaomi costerà ‘solo’ 999 euro, nel frattempo ci pensa anche Google
Il pieghevole di Xiaomi costerà 'solo' 999 euro, nel frattempo ci pensa anche Google

Il pieghevole di Xiaomi costerà ‘solo’ 999 euro, nel frattempo ci pensa anche Google

Il 2019 è senza dubbio l’anno dei pieghevoli, ovvero quei dispositivi che possono essere utilizzati come smartphone o tablet. Samsung e Huawei hanno già presentato le loro proposte, che, nonostante le differenze estetiche, condividono un fattore: il prezzo salatissimo. Sarà così per tutti i prodotti di questa categoria?

Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X costeranno oltre 2.000 euro, un prezzo giustificato dalle novità tecnologiche (e relativi costi di sviluppo e produzione), ma considerando ciò forse sarebbe più corretto parlare di accessori di lusso. Non è invece della stessa idea Xiaomi, che ha intenzione di lanciare uno dispositivo pieghevole a un prezzo molto più accessibile, ovvero 999 euro.

Stando a quanto riportato da iGyaan, lo smartphone pieghevole di Xiaomi (che potrebbe chiamarsi Mi Fold o Mi Flex) arriverà sul mercato tra aprile e giugno, prima in Cina poi nel resto del mondo. Il dispositivo si dice avrà un display OLED, prodotto da Visionox Technology e pieghevole su due lati, che rientrerà tra i top di gamma grazie al processore Snapdragon 855 accompagnato da 10GB di RAM.

Il prototipo del Mi Fold (o Mi Flex) è stato mostrato dall’azienda in un video pubblicato a gennaio:

Anche Google pensa ad un pieghevole

Come detto, tra i colossi della tecnologia a oggi solo Samsung e Huawei hanno detto la propria nel mercato dei pieghevoli. Mancano all’appello grandi nomi come ad esempio Apple e Google, ma qualcosa sembra stia bollendo in pentola.

Un brevetto di Google, scoperto da Patently Mobile, descrive e mostra un dispositivo pieghevole, con chiusura a conchiglia, proprio come il tanto vociferato nuovo Motorola RAZR. È interessante che nella descrizione non venga citato un display esterno. Semplice omissione?

HDPatently Mobile / Google

Nel brevetto è inclusa anche una seconda illustrazione, questa volta di un display pieghevole su due lati, probabilmente solo un concept.

HDPatently Mobile / Google

Sarà quello mostrato nel brevetto il primo dispositivo pieghevole di Google? È impossibile oggi dirlo, considerando che non tutte le tecnologie brevettate diventano poi prodotti reali.

Leggi Anche

Computex, novità in arrivo

Computex, novità in arrivo

Assembla che ti Passa è una rubrica settimanale che raccoglie le principali novità legate all’hardware …