martedì , giugno 18 2019
Home / Tecnologia / Google e Anadarko ricorrono all’Intelligenza artificiale per cercare il petrolio
Google e Anadarko ricorrono all'Intelligenza artificiale per cercare il petrolio

Google e Anadarko ricorrono all’Intelligenza artificiale per cercare il petrolio

Google Cloud e la società petrolifera Anadarko fanno data mining per decidere dove perforare per trovare petrolio

Intelligenza artificiale al servizio dell’energia. Google e Anadarko Petroleum, una delle più importanti società statunitensi di esplorazione e produzione, sfruttano l’intelligenza artificiale per analizzare grandi volumi di dati sismici e operativi, con l’obiettivo di individuare le zone ricche di greggio, massimizzare la produzione e aumentare l’efficienza.

GOOGLE E ANADARKO

Sanjay Paranji, promosso Chief technology officer di Anadarko il mese scorso, ha annunciato che la piattaforma cloud di Google ha permesso di analizzare grandi volumi di dati, in modo talmente veloce e preciso che sarebbero stati fuori questione 10 o addirittura 5 anni fa.

Anadarko, grazie all’intelligenza artificiale, ha analizzato i dati sismici sulle caratteristiche geologiche e sui flussi di fluidi sotto i fondali marini, come spiega il Financial Times, per poter prendere le decisioni migliori su dove perforare.

ENERGIA E TECNOLOGIA

La tecnologia sta cambiando il mondo dell’energia. Dagli anni ’50, l’industria petrolifera ha sempre provato a sfruttare la tecnologia per trovare e produrre risorse. Negli ultimi anni, però, sembra aver fatto retromarcia e solo negli ultimi tempi sta cercando di recuperare il tempo perso.

L’IMPEGNO DI GOOGLE CLOUD

A scoprire tutte le potenzialità dell’intelligenza artificiale per il settore energia è anche Google Cloud, una controllata di Alphabet, che si è unita ad altre società esterne al settore energetico, tra cui Microsoft e Amazon, per offrire l’analisi dei dati ai produttori di petrolio e gas.

Darryl Willis, vicepresidente per il petrolio, il gas e l’energia in Google Cloud, ha affermato che la società ha sfruttato il potenziale della sua tecnologia “un po ‘più tardi” rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti, ma che intende recuperare.

“L’industria del petrolio e del gas ha molti dati: molti archiviati, molti che vengono creati mentre parliamo. E questa è una grande opportunità “, ha detto Willis.

I BIG DATA RIVOLUZIONANO IL SETTORE

La possibilità di analizzare una grande quantità di dati in modo veloce e preciso sta rivoluzionando il settore dell’Oilgas, come sostiene Bruce McCullough, chief information officer di Marathon Oil, un’altra grande società di esplorazione e produzione statunitense.

“La novità sta nel dettaglio e nell’analisi che permette questa tecnologia”, ha detto McCullough.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Leggi Anche

Tracce maturità 2019, chi corregge le prove scritte

Tracce maturità 2019, chi corregge le prove scritte

MATURITÀ 2019, DATE Maturità 2019, prima e seconda prova: chi le corregge — Fonte: istock …