Home / Film e Dintorni / Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 25 agosto
Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 25 agosto

Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 25 agosto

Dopo settimane di secca, le sale cinematografiche tornano a popolarsi di titoli e (si spera) spettatori. Sono, infatti, otto i film in uscita nel weekend: un evento in controtendenza rispetto ai numeri paurosamente bassi fatti registrare nella stagione estiva.

Ecco, di seguito, i film in uscita nel weekend che prende il via giovedì 25 agosto:

Film in uscita nel weekend

Iniziamo la nostra panoramica sui film in uscita nel weekend con L’era Glaciale: in rotta di collisione di Mike Thurmeier e Galen T. Chu, quinto capitolo della popolare saga animata. Sempre all’inseguimento della mitica ghianda, Scrat verrà catapultato nello spazio dove, accidentalmente, darà origine ad una serie di eventi cosmici che trasformeranno e minacceranno il mondo dell’Era Glaciale. Per salvarsi Sid, Manny, Diego e il resto del gruppo dovranno abbandonare la loro casa e intraprendere un’avventura ricca di comicità, viaggiando attraverso nuove terre esotiche e incontrando nuovi e coloratissimi personaggi.

Si prosegue poi con Il clan di Pablo Trapero, pellicola premiata al Festival di Venezia 2015 con il Leone d’argento. Argentina inizio anni ’80. All’apparenza una famiglia come le altre che vive nel tranquillo paesino di San Isidro, in realtà un vero e proprio clan che si guadagna da vivere con i sequestri di persona. Arquímedes, il patriarca, è a capo delle operazioni. Alejandro, il suo figlio più grande, è una star del rugby che gioca nel mitico team argentino “Los Pumas”. E’ lui che adesca le vittime dei rapimenti tra i giovani rampolli dell’alta società.

Altro film in uscita nel weekend è Escobar di Andrea Di Stefano con Benicio Del Toro. Nick pensa di aver trovato il paradiso quando raggiunge il fratello in Colombia. Una laguna turchese, una spiaggia d’avorio, onde perfette – è un sogno per questo giovane surfista canadese. Poi incontra Maria, una splendida ragazza colombiana. I due si innamorano follemente e tutto va benissimo fino a quando Maria presenta Nick a suo zio: Pablo Escobar.

Debutta al cinema nel fine settimana anche Il diritto di uccidere di Gavin Hood con Helen Mirren, Aaron Paul e Alan Rickman. Il colonnello inglese Katherine Powell dirige a distanza un’operazione contro una cellula terroristica a Nairobi. Il suo “occhio” sul campo è un drone pilotato in Nevada dal giovane ufficiale Steve Watts, ma quando diventa inevitabile sferrare un attacco entrambi realizzano che anche una bambina innocente finirebbe tra le vittime. Mentre nessun politico nella “war room” londinese vuole prendersi la responsabilità di una decisione, una drammatica serie di eventi fa precipitare la situazione.

Dal Festival di Cannes 2016 arriva Ma Loute di Bruno Dumont con Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi. Il film è ambientato nel 1910, sulla Côte d’Opale, e vede un ispettore di polizia e il suo assistente indagare su alcune misteriose sparizioni, mentre i rampolli di due famiglie, Ma Loute Bréfort e la giovane e spregiudicata Billie Van Peteghem, intrecciano una storia d’amore che sconvolgerà sia i Bréfort (traghettatori) che i Van Peteghem (ricchi borghesi degenerati).

Tra i film in uscita nel weekend anche il thriller Paradise Beach – Dentro l’incubo di Jaume Collet-Serra con Blake Lively. Nancy sta facendo surf da sola di fronte a una spiaggia isolata quando viene attaccata da un grande squalo bianco che le impedisce di tornare a riva. Anche se solo 200 metri la separano dalla salvezza, dovrà mettere in gioco tutta la sua forza di volontà per sopravvivere.

Spazio anche alla commedia Torno da mia madre di Eric Lavaine con Alexandra Lamy e Josaine Bolasko. Stéphanie ha 40 anni, è divorziata e ha perso il lavoro. Si trova così costretta a tornare a vivere da sua madre Jacqueline, che la accoglie a braccia aperte nel proprio appartamento. La convivenza non è facile e le strambe abitudini della madre si rivelano il pretesto per nascondere un piccante segreto. Quando tutti i fratelli si riuniscono per cena, ecco che la tavola imbandita si trasforma in un campo di battaglia dove invidie e regolamenti di conti trovano spazio tra i gustosi piatti preparati da Jacqueline. Benvenuti in un universo ad alto rischio: la famiglia!

Chiudiamo la nostra rassegna sui film in uscita con Mia madre fa l’attrice di Mario Balsamo con Mario Balsamo e Silvana Stefanini. Che cosa fanno un figlio cinquantaduenne e una madre ottantacinquenne, vittime di un rapporto irrisolto e conflittuale e con una passione in comune, il cinema? Un film documentario. Specie se lui è un regista, lei è (stata) un’attrice ed entrambi hanno nostalgia di apparire sul grande schermo: con ironia e surrealismo, giocando tra realtà e finzione, senza evitare i nodi universali del rapporto madre-figlio, dove l’affetto si nasconde dietro recriminazioni e vendette. Tutto questo mentre si va alla ricerca di un film in cui la donna ha recitato sessant’anni fa nel suo ruolo più importante ma che, per ragioni inspiegabili, non ha mai voluto vedere.

Leggi Anche

Avengers: Infinity War, ecco il nuovo logo del film direttamente dal set

Avengers: Infinity War, ecco il nuovo logo del film direttamente dal set

Avengers: Infinity War sarà uno dei film più importanti del Marvel Cinematic Universe, dove vedremo …