Home / Sessuologia ed Altro / Fermati mentre fanno sesso in riva al mare – Tiscali Notizie

Fermati mentre fanno sesso in riva al mare – Tiscali Notizie

E se il sindaco di Gagliole avesse ragione? “Lasciamoli in pace”, ha detto, dopo che una coppia è stata sorpresa in pieno giorno ad amarsi nella spiaggia Nord di Porto Potenza, proprio al confine con Porto Recanati. Non è la prima volta che Mauro Riccioni assume atteggiamenti che fanno discutere. Di sicuro – lui ha dimostrato di saperlo – se in Italia (ma anche nel mondo) si dovessero arrestare tutti quelli che si sono scambiati o si scambiano coccole in riva al mare, dietro a uno scoglio, lontano da occhi indiscreti (“la spiaggia è isolata e difficilmente raggiungibile”), il Paese avrebbe le carceri affollate di tanti Giulietta e Romeo o, se piace di più il gossip della poesia, di tanti personaggi dello spettacolo o dello sport.

L’attacco ai bigotti

“Stavolta però ai bigotti potrebbe andare male – ha scritto su Facebook l’avvocato primo cittadino di Gagliole – perché dal 7 febbraio il reato è stato depenalizzato! Ma pensate a perseguire ladri e balordi di ogni tipo che è meglio…in questa spiaggia da almeno trent’anni succede quotidianamente sta roba qui in quanto isolata e difficile da raggiungere. E non ci vanno di certo ragazzini a vedere…ma probabilmente per dirla con De André sicuramente ci sarà andata qualcuna mai stata moglie senza più voglie…o qualche attempato signore invidioso che per invidia ha urlato al lupo al lupo…”. E quando di urla troppo a lupo a lupo, si sa, quando c’è l’allarme vero nessuno si muove.

Le reazioni al post

Molto seriose, ma a volte no, le reazioni al suo post. C’è chi grida allo scandalo, chi la prende con ironia e chi, forse qualche ex sessantottino memore di una libertà perduta, chiede di lasciar perdere. Ma Woodstock è lontana. “Ma che bisogno c’è di fare sesso in spiaggia in pieno giorno? Uomo-donna uomo-uomo donna-donna che siano. Io non sono una bacchettona ma siamo arrivati al punto di non riuscire a tenerci addosso le mutande fino a casa? Cosa c’entrano violenze, guerre e quant’altro? Allora proporrei di renderlo possibile anche al mercato tra una bancarella e l’altra così capiscono tutti che è meglio fare l’amore e non la guerra. Lo trovo ridicolo”, ha scritto Doriana Miatton.

Le reazioni

A Ettore Azzolini invece la bacchetta non piace: “La perversione la trovo in chi sorpassa una barriera di massi rischiando qualche caviglia, si avventura per centinaia di metri per raggiungere una spiaggia che da 40 anni è meta di nudisti per poi scandalizzarsi e denunciare due che stanno facendo sesso. In questo vedo una seria patologia bigotta al di fuori di questo secolo”. Roberto Parma si tuffa nei ricordi con non poca nostalgia: “Ho provato anche io con la scusa di correre presto in spiaggia io e la mia compagna ci imboscavamo dietro alle dune: avevo 20 anni stupendi ricordi. Forse ora che ne ho 56 sarà il caso di riprovarci…!!!”. Punti esclamativi a parte, il pensiero di Parma ricorre anche in altre testimonianze. Luisa Rossetto: “Beh io ho una certa età però l’amore in spiaggia lo farei magari di notte con il mare in tempesta e con il velo sopra il viso per nascondere le rughe: l’amore e la cosa più bella al mondo, che ricordi”.  Un’ex figlia dei fiori? Forse.

La biografia

Mauro Riccioni merita almeno un cenno di biografia: In Europa- scrivemmo su tiscali.it – ci sono solo due sindaci marxisti leninisti, uno in Spagna, l’altro a Gagliole, leggiadro paesino di 731 abitanti in provincia di Macerata. Qui, una volta issata la bandiera rossa nel terrazzo del municipio, il sindaco Mauro Riccioni ha fatto davvero quello che tutti gli eletti dicono di voler fare: ha rinunciato, insieme al vice sindaco Valerio Strappaveccia, studentino di Scienze Politiche a Macerata, all’indennità di carica. E non è tutto qui, il denaro risparmiato dal primo cittadino, 970 euro il mese, è stato dirottato su una posta del bilancio comunale inserita ad hoc per sostenere la mensa frequentata da 25 scolari. Il denaro dell’indennità di Strappaveccia, 250 euro il mese, serve invece per rimpolpare il capitolo dell’assistenza domiciliare degli anziani o per agevolare il pagamento della retta di chi ha deciso di risiedere nella casa di riposo locale. Riccioni, “la caccia va data ai ladri”. Quali?  O tutti o nessuno.

Leggi Anche

The Square: Elisabeth Moss e Dominic West a Cannes: "Le scene di ...

The Square: Elisabeth Moss e Dominic West a Cannes: "Le scene di …

Divorziato e con due figli, Christian (Claes Bang, protagonista della serie The Bridge) è il …