lunedì , dicembre 10 2018
Home / Social Network / Facebook lancia Mentorships, un servizio di tutoraggio all’interno …
Facebook lancia Mentorships, un servizio di tutoraggio all'interno ...

Facebook lancia Mentorships, un servizio di tutoraggio all’interno …

Può un social network essere utile? La domanda potrà risultare troppo generica, ma in un momento storico nei quali i social network vengono etichettati in alcuni casi come “diffusori di fake news”, ecco che il più grande di tutti, Facebook, decide di lanciare una nuova funzionalità che potrebbe rivelarsi utile per davvero: parliamo di Mentorships, un servizio gratuito che permetterà di far incontrare persone a cui serve un aiuto o una guida su uno specifico argomento con persone che dovrebbero essere in grado di fornirlo.

Mentorships sarà, forse solo inizialmente, legata alla realtà dei Gruppi: tutor e persone in cerca di risposte faranno infatti parte dello stesso gruppo, e i primi potranno fornire supporto sui temi specifici del gruppo in questione.

La funzionalità non è una completa novità, perché di “tutoraggio” e Facebook ne avevamo parlato alla fine dello scorso anno; all’epoca sembrava però che la funzionalità sarebbe stata indirizzata verso un obiettivo più in ambito lavorativo, mentre oggi Mentorships sembra essere qualcosa di più generico (e legato per l’appunto al Gruppo nel quale viene utilizzato).

Parte fondamentale di Mentorships saranno gli amministratori dei gruppi, che avranno la possibilità di scegliere se rendere disponibile tale funzionalità nel proprio gruppo oppure no, e nel caso di associare le persone. Una volta associati, mentori e allievi potranno procedere allo scambio di informazioni tramite un programma guidato creato da Facebook oppure utilizzare direttamente Messenger.

Facebook avrebbe deciso per un inizio “manuale” di Mentorships, senza puntare su un algoritmo in grado di accoppiare direttamente mentori e allievi; algoritmi che, ricordiamo, non hanno sempre fatto il bene della piattaforma, anche se si pensa al lato news.

Primi utilizzatori di Mentorships sono ad esempio i gruppo Mama Dragons, un gruppo dedicato al supporto per i genitori mormoni con figli LGBT, e un gruppo su come realizzare il sapone. Gabriel Cohen, Product Manager in Facebook per Groups, ha però affermato come Mentorships verrà esteso a più aree man mano che più gruppi cominceranno ad utilizzarlo; e l’aspetto lavorativo della funzionalità non è stato certo dimenticato, con la possibilità di far diventare Mentorships un ottimo modo per cercare lavoro al di fuori della nostra cerchia più stretta proprio tramite i mentori.

Condividi su Facebook

Fonte: Techcrunch

Leggi Anche

Nel 2019 un nuovo parco acquatico a Orlando

Nel 2019 un nuovo parco acquatico a Orlando

Island H20 Live!, il nuovo parco acquatico del resort Margaritaville a Orlando [Leggi tutto] Da un …