Home / Social Network / Facebook F8: le nuove fotocamere a 360 gradi
Facebook F8: le nuove fotocamere a 360 gradi

Facebook F8: le nuove fotocamere a 360 gradi

In questi giorni si tiene la conferenza F8 di Facebook: ecco alcune delle novità in arrivo.

Facebook F8 – In queste ore si sta tenendo l’attesa conferenza F8 di Facebook. L’evento durerà fino a domani e sono tante le novità che ci attendono: il futuro della VR, le immagini a 360 gradi, i bot su Messenger, la condivisione di musica con Spotify e Apple Music, la versione gratuita di Workplace (il rivale di Slack) e tanto altro ancora. Andiamo dunque a vedere quali novità mirabolanti ci attendono grazie alla fervida immaginazione di Mark Zuckerberg e del suo team.

Facebook vuole insegnare ai giornalisti ad usare la piattaforma

Facebook vuole insegnare ai giornalisti ad usare la piattaforma: ecco quali sono i suoi piani.

Facebook F8: i piani per l’interfaccia computer-cervello

19 aprile 2017

Facebook sta studiando un’interfaccia che permetta al nostro cervello di interagire direttamente col computer. E’ possibile usare i PC e i telefoni sfruttando direttamente la mente senza usare controller e schermi? Secondo Facebook sì. Potremo scrivere al computer o al cellulare semplicemente pensando, senza digitare nulla.

Secondo Facebook, il nostro mondo è sia digitale che fisico, quindi è solo logico cercare un modo per integrare la mente, il corpo e la tecnologia. Ovviamente si tratta di progetti sperimentali, che sono ancora ai primi passi.

(m.c.)

Facebook F8: il drone elicottero per risolvere i problemi di connettività

19 aprile 2017

Diamo la connettività troppo per scontata, ma cosa succede quando non c’è o è traballante? Ecco che allora Facebook ha presentato durante l’F8 un drone elicottero chiamato Tether-antenna. E’ un piccolo elicottero senza equipaggio che riesce a ricollegare le linee delle fibre e quelle energetiche quando la connettività è danneggiata o comunque non disponibile, il tutto volando a poche centinaia di metri dal suolo.

Una volta che la tecnologia di questo drone sarà completata (per adesso siamo ancora agli inizi), ecco che potrà funzionare per mesi in modo da riportare la connettività là dove ce ne sia bisogno in casi di emergenza. In questo modo la comunità locale potrà rimanere in contatto anche mentre si cerca di ripristinare e riparare la connettività.

(m.c.)

Facebook F8: le nuove fotocamere a 360 gradi

19 aprile 2017

Lo scorso anno Facebook aveva annunciato l’arrivo della Surround 360, una fotocamera a 360 gradi che riusciva a catturare filmanti in 3D e poi a metterli online tramite un software appositamente progettato. Adesso durante l’F8 Facebook ha annunciato l’arrivo di altre due fotocamere a 360 gradi: x24 e x6. Queste promettono un filmato a 360 grado ancora più immersivo rispetto ai precedenti.

La x24 si chiama così perché ha 24 telecamere, la 6 ne ha solo 6. La prima sembra una palla gigante con molti occhi, la seconda è simile ad una palla da tennis. Entrambe sono state studiate per contenuti professionali, ma la x6 sarà più piccola, leggera ed economica. Entrambe fanno comunque parte della famiglia Surround 360. Esattamente come con la prima fotocamera (ora ribattezzata Surround 360 Open Edition), Facebook non prevede di vendere direttamente le fotocamere, ma darà la licenza della tecnologia di questi dispositivi a un selezionato gruppo di partner commerciali.

Grazie a queste fotocamere l’esperienza a 360 gradi sarà migliorata, anche perché ciascun pixel è dotato di profondità, ognuno è veramente in 3D. Ci sono ancora dei difetti da migliorare, dei bug fastidiosi, come un brillio intorno ai bordi, ma si sta lavorando ai software per risolvere questi problemi.

(m.c.)

Facebook F8: arriva la piattaforma Facebook Camera Effects

18 aprile 2017

Mark Zuckerberg ha annunciato l’arrivo di una piattaforma per gli sviluppatori dedicata alla fotocamera in modo da spingere ulteriormente la realtà aumentata. Gli sviluppatori potranno cominciare a sperimentare filtri per foto e video, giochi, progetti artistici e tanto altro ancora.

Zuckerberg ha anche fatto una dimostrazione pratica di tutti questi nuovi effetti: cornici, elementi di testo e anche immagini tridimensionali, tutto questo ci attende nella realtà aumentata. In un’altra demo, la fotocamera di Facebook grazie alla nuova piattaforma ha trasformato una foto bidimensionale in un’immagine in 3D. Alcuni di questi effetti saranno utili, altri saranno divertenti. Inoltre la fotocamera di Facebook riuscirà a riconoscere gli oggetti inquadrati per suggerire effetti adatti a quegli oggetti. Per esempio fotografando e cliccando su una tazza di caffè ecco che potremo aggiungere del vapore.

Facebook F8: Facebook Spaces per Oculus Rift

18 aprile 2017

Facebook lancerà un nuovo progetto dedicato a Oculus Rift, anche se per ora solo in versione beta: si chiama Facebook Spaces e si tratta di una sorta di sessione di ritrovo in VR in cui vi sembrerà di stare seduti vicino ai vostri amici e interagire con loro. Insieme potrete svolgere diverse attività fra cui anche guardare video e scattare foto.

Oltre a creare il proprio avatar, sarà possibile umanizzarlo usando un mix di software, trigger e controlli. Pensate che l’avatar batterà anche random le ciglia, come potrebbe fare una persona reale (questo perché l’auricolare Rift non è ancora in grado di analizzare gli occhi in tempo reale).

(m.c.)

Facebook F8: in arrivo la versione gratuita di Workplace

18 aprile 2017

Facebook lancia Workplace, versione business del social network

Facebook lancia Workplace, versione business del social network. Ecco a cosa serve e come funziona.

Avete presente la versione di Slack di Facebook? Parliamo di Workplace. Ecco, Facebook ha deciso di lanciare una versione gratuita. L’obiettivo di Facebook è quello di ottenere un maggior numero di utenti che usino il prodotto sul posto di lavoro, con la speranza che ben presto anche le aziende più grosse comincino a preferire Workplace rispetto ai rivali come Slack e il nuovo Microsoft Teams.

Per le aziende Workplace rappresenta un luogo ideale: in fin dei conti Facebook ha un bacino di utenza di 2 miliardi di persone, è possibile che molti dei loro dipendenti siano già su Facebook e usino abitualmente l’app. Facebook prevede di richiedere pagamenti solamente se si vogliono servizi come i controlli amministrativi, strumenti informatici e integrazioni con servizi come Azure e G Suite. Tecnicamente le aziende che non usano tutto ciò, potrebbero continuare a usare tranquillamente la versione gratuita.

Inoltre ci sono novità anche per coloro che usano la versione Premium: ci saranno integrazioni aggiuntive con nuovi servizi, fra cui anche piattaforme di bot-making, Salesforce e altri. Ce la farà Slack a sopravvivere a questa forma di concorrenza?

(m.c.)

Facebook F8: su Messenger in arrivo estensioni e un bot store

18 aprile 2017

Su Facebook Messenger esiste un bot di Papa Francesco

Su Facebook Messenger esiste un bot di Papa Francesco: ecco a cosa serve e come funziona.

Anche su Facebook Messenger sono in arrivo delle novità interessanti:

Bot store: si tratta di una sorta di app store, ma dedicato ai bot. Nella schermata iniziale di Messenger ci sarà una nuova scheda chiamata Discovery. Cliccandoci sopra vedremo i bot più importanti, quelli di tendenza e anche una barra di ricerca per cercarne di nuovi. L’idea è che se si può navigare fra i bot, si sarà più propensi ad usarli

Chat extension: da adesso gli sviluppatori potranno inserirle nelle chat di Messenger. Pensiamo a Spotify, adesso grazie a un bot sarà possibile condividere nelle chat clip di 30 secondi delle nostre musiche preferite, consentendoci anche di cercarle

Suggerimenti da parte di M: M ci fornirà dei nuovi suggerimenti automatici nelle chat. State parlando con i vostri amici per decidere dove andare a cena? M si offrirà di fare l’ordine per voi attraverso i nuovi partner. State chiedendo ad un vostro amico di restituirvi dei soldi? M vi suggerirà di sfruttare i servizi di pagamento in app

Codici QR: da adesso sarà possibile utilizzare la fotocamera di Messenger per eseguire la scansione dei codici a barre, cosa che vi collegherà direttamente ai bot di quel prodotto

Giochi: da adesso i giochi su Messenger supportano i giochi a turni. Inoltre vi ricorderà anche sulla schermata iniziale con un segnalibro l’esistenza di questi giochi

(m.c.)

Facebook F8: su Messenger in arrivo l’integrazione con Spotify e Apple Music

18 aprile 2017

Una fra le novità più eclatanti in arrivo su Messenger è l’integrazione con Spotify e Apple Music. Riguardo a Spotify si sa già che verrà realizzato un bot dove sarà possibile cercare la musica da condividere con i nostri amici. Costoro potranno ascoltare una clip di 30 secondi di quel brano senza uscire da Messenger, anche se per ascoltare il brano intero bisognerà per forza andare su Spotify. Sarà possibile cercare brani, album e anche playlist.

Per quanto riguarda Apple Music, David Marcus di Messenger l’ha accennato alla fine della sua presentazione durante l’F8, ma è stato parco con gli indizi. Ha così ammesso: “Sono davvero entusiasta di condividere con voi che anche Apple Music farà la sua comparsa a breve sulla piattaforma”. Purtroppo Marcus ha lanciato il sasso e poi ha nascosto la mano: non ha rivelato ulteriori dettagli. Tuttavia Apple ha già lavorato in passato con Facebook, le canzoni presenti su Apple Music possono essere incorporate nel News Feed, quindi la notizia non ha sorpreso nessuno.

(m.c.)

Via | The Verge – The Next Web

Leggi Anche

Twitter, novità sulla gestione dei dati. Cosa cambia per gli ...

Twitter, novità sulla gestione dei dati. Cosa cambia per gli …

Novità sul fronte dati e targeting in casa Twitter. Il social network ha annunciato di …