Home / Sessuologia ed Altro / Disagio giovanile, prosegue in Bassa Valle il progetto “GenerAzioni …
Disagio giovanile, prosegue in Bassa Valle il progetto “GenerAzioni ...

Disagio giovanile, prosegue in Bassa Valle il progetto “GenerAzioni …

Riprenderà il 24 gennaio dalla Biblioteca di Donnas il progetto “GenerAzioni in movimento”, promosso da Agape e finanziato dalla Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta,a sostegno di iniziative rivolte alla prevenzione del disagio giovanile, con particolare attenzione al rapporto tra le generazioni. Avviata a Sarre nell’inverno 2016 l’iniziativa si sposta ora in Bassa Valle con un ciclo di incontri sul tema del ruolo educativo degli adulti.

Tre saranno gli incontri in programma. Si parte con “Chi educa oggi questi ragazzi? Anche noi! Anch’io!” teso a rafforzare negli adulti la consapevolezza che ognuno ha il potere di operare su sé stesso un cambiamento costruttivo per essere un educatore consapevole. Relatrice dell’appuntamento sarà la psicologa e formatrice Tiziana Celli.

Il 7 febbraio sempre a Donnas “Io, Tu gli Altri:  per comprendere ed accompagnare il percorso delle relazioni affettive e della sessualità dall’infanzia all’adolescenza, in famiglia e all’esterno. Relatrice dell’incontro la dott.ssa Mara Milan psicoterapeuta e sessuologa. Infine il 21 febbraio sarà la volta di “Internet in regola: competenze per adulti e ragazzi, per un uso corretto delle Nuove Tecnologie” a cura della pedagogista e formatrice Licia Coppo.

Ad ogni tematica affrontata nelle serate si agganceranno dei laboratori di approfondimento aperti a tutti gli adulti interessati. 

Leggi Anche

Il sesso non è merce se è liberal, come insegna il caso Weinstein

Il sesso non è merce se è liberal, come insegna il caso Weinstein

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – La trave e …