lunedì , marzo 25 2019
Home / Tecnologia / CES 2019, quando la tecnologia imperversa. Ecco tutte le novità
CES 2019, quando la tecnologia imperversa. Ecco tutte le novità

CES 2019, quando la tecnologia imperversa. Ecco tutte le novità

Poco dopo le 9 del mattino, il traffico di Las Vegas, generalmente sonnecchioso a quest’ora, sembra impazzito. La capitale del gioco e del vizio, fino al prossimo 11 gennaio, lo sarà anche della tecnologia. Il Consumer Electronics Show, il CES, la più grande manifestazione al mondo di elettronica di consumo ha aperto i battenti. Sono oltre 4.500 le aziende provenienti da tutti i paesi del mondo che in queste ore stanno presentando i risultati del loro ultimo anno di ricerca. Tra le location degli hotel Mandalay Bay, Encore, Luxor, Venetian, Aria, e gli spazi espositivi del centro congressi della cittadina del Nevada, assistenti virtuali, tablet pieghevoli, smart tv con tecnologia 8K e tante novità anche dal mondo delle quattro e delle due ruote. Italia presente, e ben rappresentata con 48 startup e due big del calibro di FCA e Magneti Marelli. Ecco tutte le novità.

FCA

I partecipanti al CES potranno collegarsi con il minivan ibrido Chrysler Pacifica con sistema di guida autonoma Waymo ed esplorare le Hybrid Electric Pages visualizzando sullo schermo Uconnect da 8,4 pollici le informazioni utili sul propulsore ibrido e l’accesso ai programmi di ricarica. La grande novità è rappresentata proprio dal sistema Uconnect declinato con uno schermo da 12” e interfacciato al sistema SiriusXM 360L. Il sistema di infointrattenimento, per il momento, sarà disponibile solo a bordo del pick up Ram 1500 e consentirà un’ampia scelta tra una varietà di programmi e la personalizzazione dell’esperienza di ascolto con l’accesso ai podcast.

MAGNETI MARELLI

Il tema per Magneti Marelli è “Sense What’s Coming, We’re Closer Than You Think”. L’azienda torinese presenta soluzioni integrate per elettronica ed in particolare illuminazione, con particolare riguardo alla guida autonoma: lo Smart Corner, ad esempio, è il proiettore con sensori integrati per le auto self driving che vedete nella foto qui sotto. Forte dei suoi 100 anni di storia, poi, Magneti Marelli è la prima azienda ad aver commercializzato, con la tecnologia DLP, il primo proiettore di serie al mondo da 1,3 milioni di pixel. Praticamente la stessa definizione di un televisore HD. La tecnologia DLP consente di proiettare immagini sulla strada per comunicare con gli automobilisti e i pedoni aumentando la sicurezza per tutti gli utenti.

BOSCH

Silenzioso, senza conducente e connesso con l’ambiente circostante lo shuttle elettrico a guida autonoma realizzato da Bosch. Questo tipo di navette diventerà un elemento comune nelle principali città di tutto il mondo. Gli shuttle contribuiranno a decongestionare il traffico e ad abbassare il livello degli inquinanti nell’aria. Il concept, ha la forma di una scatola per massimizzare lo spazio interno ed è dotato di enormi finestrini laterali per offrire ai passeggeri una vista senza ostacoli del mondo esterno. Allestito in diverse configurazioni potrà portare persone o merci.

MERCEDES

Il nuovo CLA Mercedes-Benz è il coupé intelligente dalle soluzioni innovative: sistema MBUX ampliato ai comandi gestuali, Realtà Aumentata applicata alla navigazione ed Energizing Coach, capace di dispensare consigli personalizzati per il fitness. Silhouette allungata ed elementi estetici come il cofano motore con powerdome, esprimono la forte personalità della vettura. Cuore di quest’auto la plancia a forma di ala con il display widescreen sospeso.

AUDI

Basta disturbare la mamma o il papà al volante! Audi ridefinisce i confini dell’entertainment di bordo. Sulle vetture del futuro, i piccoli passeggeri potranno guardare film, giocare con i videogame e sperimentare contenuti interattivi in modo ancora più realistico grazie a specifici visori. La Casa dei Quattro Anelli ha portato al debutto un’inedita tecnologia capace di sincronizzare la realtà virtuale con i movimenti della vettura. Se l’auto si troverà ad affrontare una curva a destra, l’astronave protagonista del mondo digitale virerà nella medesima direzione.

BMW

L’assistente virtuale Bmw Intelligent Personal Assistant si potrà attivare con un semplice “Hey, Bmw”. Non un’interfaccia vocale, ma una vera e propria personalità che cresce e migliora giornalmente studiando le abitudini del guidatore. Si potrà informare l’assistente di essere stanchi e, partirà in automatico un programma che andrà a regolare l’illuminazione interna, la temperatura dell’aria e quella del sedile e, naturalmente, la colonna sonora del viaggio. Poi la GS1200 a guida autonoma: può accendersi, accelerare, percorrere una curva, fino a rallentare e a fermarsi mettendo giù il cavalletto senza l’ausilio di alcun umano. Secondo i tecnici della casa bavarese nessuna intenzione a sostituirsi al pilota, ma solo un aiuto per scegliere le traiettorie migliori e per aumentare la sicurezza alla guida.

NISSAN

Raddoppia l’offerta del veicolo 100% elettrico più venduto al mondo con i nuovi modelli Leaf 3.Zero con batteria da 40 kWh e Leaf 3.Zero e+ Limited Edition con una potente batteria da 62 kWh. Nuove funzionalità di intrattenimento di bordo e una nuova versione dell’app NissanConnect EV. Per la Leaf 3.Zero e+ Limited Edition con la batteria da 62 kWh la potenza arriva a 217 cv e l’autonomia a 385 km nel ciclo WLTP. Il lancio in Italia è previsto con una versione top di gamma che include tecnologia ProPILOT, e-Pedal, impianto Bose e interni premium.

HYUNDAI

Elevate è “Ultimate Mobility Vehicle” di Hyundai, un mezzo senza precedenti che combina la tecnologia delle auto elettriche con la robotica. Elevate può camminare sulle ruote o estendere le sue gambe e “calpestare” ogni tipo di terreno, anche i più impervi; può scavalcare muri alti fino a 1,5 metri mantenendo il corpo del veicolo parallelo all’orizzonte. Vetture come queste potrebbero essere usate dalle protezioni civili nei teatri di disastri per salvare vite umane.

HARLEY-DAVIDSON

Se per gli Harleysti c’è voluto tempo per digerire ed accettare la VRSC, la moto disegnata in collaborazione con Porsche, come prenderanno l’arrivo del modello LiveWire presentato qui a Las Vegas? Abbandonato il tradizionale bicilindrico a V che da sempre contraddistingue le creature della casa di Milwaukee, si è passati ad un propulsore elettrico ad alte prestazioni e a una connettività di bordo basata sulla tecnologia cellulare. Primo prodotto di un nuovo portafoglio chiamato ad offrire un’esperienza completamente nuova a chi utilizza le due ruote. Accelerazione bruciante, maneggevolezza, materiali e finiture di alta qualità e una dotazione completa di funzioni elettroniche.

BELL

Una delle più antiche compagnie nel settore dell’aviazione da un secolo a questa parte, sta andando dritta a quella base dell’era di Jetsons: la macchina volante. Il taxi aereo presentato qui al CES, ci fa entrare in una atmosfera da Blade Runner. Si chiama Bell Nexus ed è alimentato da un sistema di propulsione ibrido-elettrico, è dotato sei rotori canalizzati basculanti e dovrebbe muoversi nei cieli come un elicottero.

Leggi Anche

Le previsioni sbagliate sulle auto elettriche smentite dalle vendite

Le previsioni sbagliate sulle auto elettriche smentite dalle vendite

Il mondo dell’auto ha da sempre confidato sulle previsioni dei Costruttori sulle auto elettriche. Obiettivi …