mercoledì , dicembre 19 2018
Home / Scuola Università e Dintorni / Cerignola, presentato il bando del “Premio Zingarelli” undicesima …
Cerignola, presentato il bando del “Premio Zingarelli” undicesima ...

Cerignola, presentato il bando del “Premio Zingarelli” undicesima …

Si rinnova anche per quest’anno l’appuntamento con il Premio Letterario Nazionale “N. Zingarelli”, il cui bando valido per l’XI edizione è stato presentato nel pomeriggio di martedì 30 ottobre nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la libreria “Biblyos-La bottega della cultura”.

L’evento culturale organizzato dall’associazione “LiberaMente”, il cui tema conduttore per quest’anno è “Un libro per tutti”, nel giro di un decennio si è affermato come una delle kermesse più importanti e vivaci nel panorama locale e non solo. «Abbiamo visto negli ultimi anni una sempre più consistente partecipazione da parte di poeti e scrittori di Cerignola – ha dichiarato ai microfoni de lanotiziaweb.it Antonio Daddario, presidente del Premio Letterario “N. Zingarelli” -. In molti stanno iniziando a vincere il timore di confrontarsi con altri autori provenienti dal resto d’Italia e di tirare fuori dal cassetto le loro creazioni per partecipare ad un concorso». E ad esaminare gli elaborati anche quest’anno ci sarà «una giuria particolarmente qualificata, professionale ed esperta di livello nazionale» che come da tradizione consegnerà il premio speciale “Non omnia possumus omnes” (“Non tutti possiamo tutto”, n.d.r.) col quale vengono insignite personalità che si sono distinte per particolari meriti culturali e sociali; un riconoscimento che nella precedente edizione è stato conferito, tra gli altri, al conduttore televisivo Savino Zaba e al professor Francesco Sabatini, presidente emerito dell’Accademia della Crusca.

Quella del 2018 sarà un’edizione che porterà con se alcune importanti novità. Il premio, oltre alle tradizionali sezioni “Poesia per le scuole primarie”, “Narrativa edita” e “Singola poesia inedita a tema libero”, prevede anche un ambito musicale con la sezione “Composizione/arrangiamento per orchestra Jazz”. «Quando si compone e si mettono insieme delle note che diventano armonia siamo davanti a qualcosa di simile alla letteratura – spiega Daddario motivando la scelta di inserire questa nuova categoria -. L’armonia, la composizione e la poesia sono i valori su cui si fonda questo premio che cerca tramite questi di avvicinare i giovani alla cultura».

Quella musicale però non è l’unica novità. Per quest’anno infatti è stata istituita una sezione dedicata ai più giovani nella quale «i ragazzi delle scuole medie e superiori avranno l’opportunità di presentare brevi racconti che prendono ispirazione dalla lettura di un libro». L’appuntamento conclusivo è per l’11 maggio 2019 con la premiazione delle opere vincitrici, mentre il prossimo 28 febbraio si chiuderanno le candidature.

Leggi Anche

Gli studenti delle scuole superiori di Caserta protagonisti della ...

Gli studenti delle scuole superiori di Caserta protagonisti della …

Caserta – Le Associazioni Gianluca Sgueglia, La Margherita Education art APS e Insieme Si Può stanno …