domenica , febbraio 17 2019
Home / Film e Dintorni / Catania, torna CineMigrare: il Festival del Cinema Senza Frontiere
Catania, torna CineMigrare: il Festival del Cinema Senza Frontiere

Catania, torna CineMigrare: il Festival del Cinema Senza Frontiere

La macchina di CineMigrare è in continuo movimento e non si arresta nemmeno nel 2018. Dopo l’ultimo incontro, nella Perla dello Ionio, il Festival Internazionale di Cinema Senza Frontiere ritorna a Catania per un appuntamento ricco di incontri.

La rassegna darà il via al calendario del nuovo anno giovedì 24 maggio, presso il Salone “Sebastiano Russo” – via Crociferi 40, sede della sezione CGIL di Catania.

Il programma della rassegna prevede non solo la proiezione di documentari e cortometraggi sulla tematica in questione, ma anche due conferenze che avranno come protagonisti i registi Alberto Gatto  (Mer Rouge) e Luciano Accomando (Immagini dal vero). Nell’occasione, i due ospiti verranno insigniti dello speciale Premio CineMigrare 2018 per “aver saputo veicolare la conoscenza del tema dell’immigrazione e dell’integrazione”.

Inoltre, ad arricchire gli incontri in qualità di moderatori e relatori ci saranno Nunzio Famoso (docente universitario di Geografia), Antonio Ciravolo (scrittore), Emanuel Sammartino (Ufficio migranti CGIL Catania) e Andrea Maglia (giornalista) in qualità di moderatori e relatori degli incontri.

Novità di questa prima tappa etnea sarà il concorso dedicato ai cortometraggi internazionali a tema immigrazione/integrazione culturale che vede come finaliste le seguenti opere: Balo di Marco Di Gerlando, Paradiso di Roberto De Feo, Nikiruka – il meglio deve ancora venire di Simone Corallini, Anna Bassam di Davide Rizzo,  19’ 35’’ di Adam Selo.

I 5 corti finalisti si contenderanno l’Audience Award al Miglior Film, assegnato dalla giuria del pubblico presente in sala. Non a caso, “CineMigrareRassegna Internazionale di Cinema Senza Frontiere” è aperta a tutti, senza distinzione di età e/o nazione, e rivolge maggiore attenzione alle comunità di immigrati che rappresentano il substrato culturale dell’immigrazione da altri paesi stranieri in Italia e particolarmente in Sicilia.

Curatori della rassegna, con il patrocinio del Comune di Catania e della CGIL di Catania, sono Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi, membri del direttivo dell’Associazione Culturale No_Name, da diversi anni attivi nell’organizzazione di rassegne, eventi e festival quali Taormina Film Fest, Taobuk Festival, Via dei Corti, Sicily International Short League, Palermo Comic Con, Regalbuto Cinema Film Festival e Carleontini Eureka Fest.

La locandina dell’evento:

Leggi Anche

La Giornata della memoria anche al cinema. Le novità in sala

La Giornata della memoria anche al cinema. Le novità in sala

Ogni anno, con l’avvicinarsi della Giornata della memoria, il 27 gennaio, si regista un’ampia presenza …