martedì , ottobre 23 2018
Home / Scuola Università e Dintorni / Borsa di studio sportiva per 30 studenti carmagnolesi delle superiori
Borsa di studio sportiva per 30 studenti carmagnolesi delle superiori

Borsa di studio sportiva per 30 studenti carmagnolesi delle superiori

Riprendono le attività ai cinema di Carmagnola e Villastellone

Giretto d’Italia: anche Carmagnola per la mobilità sostenibile

Al via la rassegna di teatro piemontese all’Elios

Il Comune offre una borsa di studio a 30 studenti delle superiori, per fare sport o frequentare gratis la piscina comunale. Per la graduatoria, conta anche la media voti. Domande entro il 5 ottobre.

 

L’Assessorato allo Sport del Comune promuove quest’anno scolastico 2018-2019 la Borsa di studio sportiva: si tratta di una nuova iniziativa riservata agli studenti carmagnolesi che frequentano le scuole superiori (è rivolta, quindi, anche a studenti di Carmagnola che vanno in scuole di altri Comuni).

A 30 ragazzi verrà offerta la possibilità o di frequentare la piscina comunale di corso Roma senza spendere nulla oppure di effettuare attività presso le associazioni sportive carmagnolesi, spesati fino alla cifra di 200 euro a testa.

“Si tratta dell’ideale prosecuzione del progetto “Buono Sport”, dedicato ai bambini e ragazzi frequentanti dalla prima elementare alla terza media, rispetto al quale però viene introdotta una novità rilevante: a stabilire la graduatoria finale (e quindi la concessione dell’agevolazione economica) non sarà unicamente il valore numerico dell’Isee dei genitori, ma anche la media dei voti scolastici dell’anno precedente“, spiega l’assessore allo sport, Massimiliano Pampaloni.

Per presentare la domanda lo studente deve essere residente a Carmagnola dal 1 gennaio 2017; deve frequentare nell’anno scolastico 2018-19 una classe delle scuole superiori; i genitori devono avere un reddito con certificato Isee in corso di validità non superiore a 7 mila euro.

Dopo avere ricevuto le Domande di agevolazione, l’Ufficio Sport stilerà una graduatoria prendendo a riferimento il valore dell’Isee e quello risultante dalla media dei voti dell’anno precedente, che peseranno sul punteggio finale rispettivamente per il 40% e per il 60%.

L’agevolazione economica verrà erogata direttamente all’associazione sportiva che lo studente avrà prescelto tra quelle convenzionate e -qualora il costo richiesto dall’Associazione per la frequenza sia maggiore di 200 euro- la parte residuale della spesa dovrà essere coperta dallo studente stesso.

L’assessore allo sport, Massimiliano Pampaloni

“La borsa di studio sportiva, con la sua accentuazione educativa basata anche sul rendimento scolastico, rappresenta un’ulteriore importante azione di intervento nel campo delle Politiche sociali e dello Sport a favore delle famiglie che stanno vivendo un momento di difficoltà economica -conclude Pampaloni– Abbiamo voluto pensare anche alle famiglie con più figli, per le quali l’attività sportiva rischia di pesare in maniera rilevante sul bilancio familiare”.

Tutta la modulistica è disponibile sul sito internet del Comune di Carmagnola, nella sezione Avvisi-Novità.
La scadenza per la presentazione della domanda è fissata alle ore 12 di venerdì 5 ottobre 2018.
Per informazioni: Ufficio Sport, piazza Manzoni 10; telefono 011-9724221; email sport@comune.carmagnola.to.it.

Leggi Anche

Libri, mobili e vestiti: è boom dell'usato

Libri, mobili e vestiti: è boom dell’usato

Dai libri scolastici ai mobili per la casa, dai vestiti alle posate fino agli elettrodomestici: …