giovedì , gennaio 24 2019
Home / Tecnologia / Arlo svela una videocamera di sicurezza in 4K HDR senza fili e tante altre novità per il suo ecosistema smart (foto)
Arlo svela una videocamera di sicurezza in 4K HDR senza fili e tante altre novità per il suo ecosistema smart (foto)

Arlo svela una videocamera di sicurezza in 4K HDR senza fili e tante altre novità per il suo ecosistema smart (foto)

Edoardo Carlo Ceretti10/01/2019 ore 11:39

Al CES 2019 va in scena il trionfo dei dispositivi domotici per la casa smart del presente e del futuro, non poteva dunque mancare all’appuntamento Arlo, uno dei marchi più famosi e apprezzati al mondo per quanto riguarda la sicurezza domestica smart. Le novità presentate a Las Vegas sono tante ed importanti, sia di natura hardware, sia per il continuo miglioramento dell’ecosistema Arlo.

Arlo Ultra 4K HDR

La novità più fragorosa risponde al nome di Arlo Ultra 4K HDR, una nuova videocamera di sicurezza capace di registrare video in 4K HDR, per giunta senza fili. Il dispositivo è compatibile con Arlo SmartHub, supporta Apple HomeKit e vanta una serie di specifiche entusiasmanti, come la visione notturna a colori, campo visivo panoramico a 180 gradi, luce integrata, audio bidirezionale e un sistema di cancellazione avanzata del rumore.

Arlo Ultra 4K HDR sarà disponibile già dalla fine di questo mese di gennaio, al prezzo di listino di 499,99€, che include anche un anno di abbonamento ad Arlo Smart Premier, l’AI Arlo e servizio di computer vision che offre 30 giorni di video storage in cloud e il rilevamento evoluto di persone, veicoli, pacchi e altro ancora.

Supporto ad Apple HomeKit per Arlo Ultra e Arlo Pro 2

Come accennato, la nuova videocamera di sicurezza Arlo Ultra 4K HDR ha dalla sua anche il supporto ad Apple HomeKit, ma non si tratta di una sua esclusiva. Anche per Arlo Pro 2 è infatti prevista la stessa novità, già a partire dal primo trimestre dell’anno, tramite un aggiornamento automatico del firmware. Il supporto ad HomeKit sarà particolarmente gradito a chi, per la propria casa, ha scelto l’ecosistema domotico Apple, controllabile tramite iPhone e iPad anche grazie ai comandi vocali di Siri.

Programma Works with Arlo

Sempre con l’intenzione di allargare i propri orizzonti, al CES 2019 Arlo ha annunciato anche il lancio del nuovo programma Works with Arlo, progettato per garantire un’esperienza di smart home collaborativa. Grazie al programma, tanti nuovi dispositivi domotici compatibili – come serrature intelligenti, luci, altoparlanti e altro ancora – si collegheranno in modalità wireless attraverso Arlo SmartHub, integrandosi nell’ecosistema Arlo.

Tra i primi partner del nuovo programma Works with Arlo sono già annoverati marchi del calibro di Bose, Danalock, Jasco, Leviton, LIFX, Philips Hue, Schlage, Sonos e Yale, mentre ulteriori partner saranno annunciati in futuro.

Arlo Security System

Infine, Arlo pensa anche a chi desidera crearsi da zero un sistema completo di sicurezza smart, con il nuovo bundle Arlo Security System. Alimentato da Arlo SmartHub e controllato attraverso l’App Arlo, il sistema di sicurezza include un sensore multifunzione all-in-one per finestre, porte, movimento, allarme fumo, allarme monossido di carbonio, rilevamento perdite d’acqua e altro ancora (Arlo Multi-Sensor), una sirena accompagnata da una luce stroboscopica per scoraggiare gli intrusi (Arlo Siren) e un telecomando con tasti personalizzabili per attivare e disattivare il sistema di sicurezza (Arlo Remote).

Leggi Anche

Dieci previsioni per l'IT, gli scenari del futuro

Dieci previsioni per l’IT, gli scenari del futuro

Il 2019 ha in serbo molte novità e promesse per l’IT e la tecnologia. La …