lunedì , febbraio 18 2019
Home / Tecnologia / Arlo, novità in arrivo per la videocamera connessa intelligente
Arlo, novità in arrivo per la videocamera connessa intelligente

Arlo, novità in arrivo per la videocamera connessa intelligente

In occasione della recente fiera CES 2019 di Las Vegas Arlo ha svelato alcune novità che riguardano hardware, software e servizi legati alla propria serie di telecamere di videosorveglianza connesse.

Arlo Ultra 4K HDR è la nuova telecamera in grado di registrare immagini e filmati con una risoluzione quadrupla rispetto alle telecamere full HD.
Con visione a colori, campo visivo panoramico a 180 gradi, luce integrata, audio bidirezionale e un sistema di cancellazione avanzata del rumore, le riprese risultano nitide e dettagliate anche nelle più difficili condizioni operative. Arlo Ultra 4k HDR è compatibile con Arlo SmartHub e con i dispositivi domotici Zigbee e Z-Wave.
Il sistema di videocamere di sicurezza senza fili Arlo Ultra 4K HDR sarà disponibile a partire da fine gennaio 2019 presso alcuni tra i principali rivenditori (incluso Amazon) in un pacchetto che include una videocamera e l’abbonamento di un anno ad Arlo Smart Premier, l’AI Arlo e servizio di computer vision che offre 30 giorni di video storage in cloud e il rilevamento evoluto di persone, veicoli, pacchi ecc.

Compatibilità garantita con “Works with Arlo”

Per ampliare il proprio ecosistema anche verso produttori terzi, è stato lanciato il programma di compatibilità “Works with Arlo”, A partire dalla seconda metà del 2019, i dispositivi connessi “Works with Arlo”, come serrature intelligenti, luci, altoparlanti e altro ancora, si collegheranno in modalità wireless attraverso Arlo SmartHub.
Tra i primi partner “Works with Arlo” ci sono brand come Bose, Danalock, Jasco, Leviton, LIFX, Philips Hue, Schlage, Sonos e Yale.
Interessante anche l’integrazione con Apple HomeKit, che permetterà agli utenti iPhone e iPad di accedere ad alcune funzioni delle videocamere Arlo utilizzando l’applicazione Apple Home o i comandi vocali Siri. Gli utenti che già dispongono di videocamere Arlo Ultra e Pro 2 non devono fare nulla: con l’aggiornamento automatico del firmware potranno connettere i due sistemi.

Un pacchetto “all inclusive” per la sicurezza

Arlo Security System è il pacchetto integrato – disponibile nella seconda metà del 2019 – che include Arlo Multi-Sensor, Arlo Siren e Arlo Remote, tutti alimentati da Arlo SmartHub e gestiti dall’applicazione Arlo.

Arlo Multi-Sensor rileva apertura e chiusura di finestre e porte, movimento, allarmi di fumo e monossido di carbonio, perdite d’acqua, variazioni di temperatura e molto altro ancora. Può essere programmato per l’attivazione incrociata di altri dispositivi Arlo, ad esempio le telecamere Arlo affinché avviino la registrazione in caso di allarme.
Arlo Siren, adatta all’installazione all’aperto e funzionante anche a batteria, è la classica sirena di allarme accompagnata da una luce stroboscopica rossa ideale per allertare i proprietari e i vicini di casa in caso di emergenza.

Arlo Remote è un telecomando che può essere utilizzato per attivare e disattivare Arlo Security System senza utilizzare l’applicazione specifica (comunque disponibile). È dotato inoltre di due pulsanti personalizzabili che possono essere programmati per eseguire azioni specifiche, come l’accensione di luci di terze parti compatibili o l’attivazione di Arlo Siren in caso di emergenza.

Leggi Anche

Var-Champions League: com'è stato l'esordio della tecnologia in campo europeo?

Var-Champions League: com’è stato l’esordio della tecnologia in campo europeo?

Dopo 61 giorni è finalmente tornata la Champions League e la prime due partite hanno …