domenica , marzo 24 2019
Home / Tecnologia / ARCHOS Diamond e Oxygen, svelate in anteprima le novità del MWC 2019
ARCHOS Diamond e Oxygen, svelate in anteprima le novità del MWC 2019

ARCHOS Diamond e Oxygen, svelate in anteprima le novità del MWC 2019

ARCHOS sarà presente al Mobile World Congress 2019 di Barcellona ma l’azienda francese ha deciso di sollevare da subito il sipario sulle novità che saranno portate a Barcellona. Il risultato è il nuovo smartphone ARCHOS Diamond e la nuova linea di smartphones Oxygen.

Questa nuova linea comprende tre dispositivi: Oxygen 57, Oxygen 63 e Oxygen 68XL, tutti dotati di processore Octa Core con un’unità di elaborazione AI, connettività LTE, VoLTE e VoWiFi, display full screen 19:9 e sistema operativo Android 9 Pie. Non manca uno scanner di impronte digitali ed il jack audio da 3.5 millimetri per le cuffie.

La memoria a supporto del processore varia in base al modello ma le configurazioni disponibili prevedono 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna oppure 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. In entrambi i casi la memoria interna è espandibile grazie al supporto alle schede MicroSD.

Gli smartphone ARCHOS Oxygen saranno disponibili all’acquisto a partire da maggio, ad un prezzo di partenza di 99 euro. Questo sarà il costo di Oxygen 57 mentre Oxygen 63 sarà venduto a 129 euro e Oxygen 68XL a 149 euro.

 

ARCHOS Diamond, il pezzo forte dell’azienda al MWC 2019

ARCHOS Diamond è il modello più ricercato tra quelli che verranno mostrati al Mobile World Congress 2019. Realizzato con una scocca dal design elegante senza cornice, lo smartphone integra un display AMOLED da 6.39 pollici di diagonale con 2340 x 1080 pixel di risoluzione e 404 PPI che ricopre la quasi totalità della superficie frontale.

Un pannello da 19,5 con lettore di impronte digitali e sotto il quale si cela un processore Octa Core MediaTek Helio P70 con unità di intelligenza artificiale, supportato da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile fino a 1 TB attraverso le MicroSD. Componenti gestite da Android 9 Pie.

Un’altra particolarità di ARCHOS Diamond, protetto da un vetro laminato, è la fotocamera pop-up meccanizzata. Una cam frontale Samsung da 8 MegaPixel con apertura f/2.0 che esce fuori dalla scocca in maniera del tutto automatica. Sulla parte posteriore, invece, c’è una doppia cam da 16 MegaPixel Sony IMX499 + 5 MegaPixel Samsung 5E9.

L’applicazione che gestisce entrambe le fotocamere può riconoscere persone, scene e oggetti quasi istantaneamente, rendendo ancora più divertente la condivisione dei contenuti sui social media. Oltre ad offrire modalità di scatto Ritratto, Bellezza e di tipo PRO con la gestione delle impostazioni in manuale.

Completano la scheda tecnica il modem 4G LTE, WiFi Dual Band, Bluetooth 4.2, NFC, GPS e la batteria da 3400 Mah che supporta la tecnologia di ricarica wireless. Lo smartphone verrà ufficializzato definitivamente al MWC 2019 ma possiamo dirvi già ora che sarà disponibile in tutta Europa a partire da maggio 2019; al prezzo di 299 euro.

Leggi Anche

Netflix sfida Apple e Disney

Netflix sfida Apple e Disney

Più o meno ogni anno, Netflix invita nei suoi uffici losangelini giornalisti di tutto il …