lunedì , maggio 20 2019
Home / Tecnologia / Aggiornamento WhatsApp, 6 novità: cancellare messaggi e immagini già inviati [DOWNLOAD APK]
Aggiornamento WhatsApp, 6 novità: cancellare messaggi e immagini già inviati [DOWNLOAD APK]

Aggiornamento WhatsApp, 6 novità: cancellare messaggi e immagini già inviati [DOWNLOAD APK]

WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata in assoluto, smetterà di funzionare sui dispositivi più vecchi entro il prossimo anno. Il perché è presto detto: non offrono le caratteristiche di cui gli sviluppatori hanno bisogno per espandere le funzioni dell’applicazione. Su tutti gli altri dispositivi, infatti, il software continuerà ad aggiornarsi al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo del proprio client per renderlo superiore rispetto all’offerta dalla concorrenza. 

Se siete curiosi di sapere in anticipo quali sono queste novità, continuate a leggere l’articolo che rivela quelle in arrivo con le prossime versioni di WhatsApp, sia per Android che per iOS. Se per quest’ultimo è impossibile entrare in possesso di una versione beta per gli utenti, i possessori di dispositivi Android potranno ricevere le versioni beta di WhatsApp e provare in anteprima le novità accedendo al programma di beta testing di WhatsApp.

Farlo è semplicissimo perché basterà ricercare WhatsApp beta all’interno del Play Store o accedere con il vostro dispositivo a questo indirizzo e seguire le istruzioni su schermo selezionando il pulsante “become a tester”, accettando il messaggio che informa sulla possibile presenza di bug. Se il programma in versione beta non è disponibile, ecco il link del file APK di WhatsApp beta versione 2.16.397. Per procedere basterà avere attiva l’opzione per l’installazione da sorgenti sconosciute, disponibile nel menu impostazioni alla scheda Applicazioni o Sicurezza in base al dispositivo. Ecco tutte le novità in arrivo:

: WhatsApp, videochiamate disponibili per tutti: come funzionano e come attivarle

FUNZIONE REVOKE. Gli utenti che sono soliti scrivere velocemente o d’impulso, commettendo spesso errori: potranno eliminare il messaggio anche se inviato e recapitato al destinatario. Ci stanno lavorando gli sviluppatori di WhatsApp che sulla versione beta per iOS hanno già introdotto la funzione, con il nome di Revoke. Come mostra il video in basso, per annullare un messaggio basterà premere su di esso e, dalle opzioni apertasi, scegliere revoke che in italiano diventerà revoca o annulla.

La funzione è disponibile anche per le immagini e in genere per tutti i contenuti multimediali, eliminando quest’ultimi non solo dalla chat ma anche dalla memoria interna del dispositivo qualora quest’ultimo avesse attiva l’impostazione per il salvataggio automatico. Allo stato attuale Revoke funziona anche per i messaggi che vengono visualizzati dall’utente ma potrebbe trattarsi di un bug che verrà risolto con la versione definitiva di WhatsApp, perché altrimenti si tratterebbe di messaggi a scadenza o, se preferite, che si autodistruggono. 

 

WhatsApp beta for iOS 2.17.1.869: how revoking messages work. #hidden #whatsappbeta pic.twitter.com/pEfGfZO1gN

WABetaInfo (@WABetaInfo) 14 dicembre 2016

 

LO STATO DEI CONTATTI. Sempre sulla più recente beta di WhatsApp per iOS è comparsa una nuova icona di fianco a quella per le chiamate, la chat e le impostazioni. Si tratta di “stato”, una schermata che mostra tutti gli stati dei contatti visualizzando per primi i più recenti. Di fianco lo stato verrà visualizzata l’immagine del contatto e, forse, anche un piccolo cerchio di colore verde per indicare che l’utente è online o grigio per indicare che  è offline.

 

WhatsApp beta for iOS 2.17.1.869: improvements for the status badge when there are new statuses. #hidden #whatsappbeta pic.twitter.com/lJmcDJcc0o

WABetaInfo (@WABetaInfo) 14 dicembre 2016

 

: Condivisione dati FacebookWhatsApp, la Germania dice “no”: anche l’Italia vuole risposte

IN ATTESA DI QUESTO MESSAGGIO E LEGGI MESSAGGIO. Un’altra novità è il pop up visualizzato direttamente sullo schermo che avvisa l’utente di un messaggio in arrivo: “In attesa di questo messaggio. Potrebbe richiedere un po’ di tempo”. Una funzione poco utile nel caso dei normali messaggi di testo, leggeri e inviati al dispositivo con cui si sta conversando nel giro di un attimo anche sotto connessione mobile.

Più sensato, invece, per le foto dove WhatsApp avvisa l’interlocutore che sta per ricevere qualcosa e di conseguenza di non abbandonare la conversazione. Meno sicura, invece, la possibilità di poter ascoltare i messaggi ricevuti che su iOS sarà assicurata solo per la maggiore integrazione di Siri con iOS 10. Grazie a quest’ultimo sarà possibile anche dettarli senza dover aprire l’applicazione manualmente.

SEGRETERIA TELEFONICA E RICHIAMA. Sulla scia di quanto emerso in precedenza, è pronta la funzione di segreteria telefonica e richiama. Nello specifico, quando una chiamata vocale effettuata su WhatsApp viene rifiutata o semplicemente non trova risposta, il client piuttosto che riportare l’utente alla schermata precedente mostrerà a video tre nuovi pulsanti.

Il primo consentirà di tornare indietro mentre gli altri due di richiamare subito il contatto oppure di registrare un messaggio vocale da inviare subito dopo. Esattamente come quando si lascia un messaggio in segreteria nel momento in cui si trova occupato.

WhatsApp, la segreteria telefonica e la funzione richiama
 Android Police

FIXEDSYS FONT. Sarebbe pronto un nuovo font che non è ancora chiaro se sarà destinato alle sole chat o a tutta l’applicazione. Il suo nome è FixedSys e in alcuni casi è già possibile provarlo digitando all’interno di una chat gli apici “` prima e dopo la frase che s’intende far comparire con il nuovo font. Ad esempio “`ciao“`. Il font, una volta introdotto ufficialmente, potrebbe essere gestito direttamente dagli utenti nelle impostazioni di sistema.

WhatsApp, il nuovo font per le chat
 IBTimes Italia/Marco Serra

NUOVA APP PER IL BUSINESS. Gli sviluppatori starebbero lavorando ad una nuova versione di WhatsApp ma dedicata alle aziende. Una versione del client pensata per facilitare lo scambio di dati e informazioni in ambito lavorativo, o ancora come un mezzo di comunicazione tra un’azienda e i suoi clienti. Ad esempio per fornire assistenza su determinati  prodotti. Questa versione di WhatsApp, che avrà sicuramente funzioni dedicate, è conosciuta con il nome di BIZ. O almeo è questo il riferimento che è stato trovato nel codice delle più recenti versioni beta per Android. 

 

SNEAK PEEK #2 (RUMOR BY @WABetaInfo)
WhatsApp is working on a second application: for iOS, Android and Windows Phonehttps://t.co/GNEXy9VEFd pic.twitter.com/ONdr5KskkP

WABetaInfo (@WABetaInfo) 14 dicembre 2016

 

: WhatsApp tra poco smetterà di funzionare su questi smartphone: c’è anche il vostro?

Leggi Anche

Ecco la History Digital Library dove i libri prendono vita, ma la vera star è Pepper

Ecco la History Digital Library dove i libri prendono vita, ma la vera star è Pepper

BRINDISI- (Da Il7 Magazine) Immaginate un luogo dove i libri prendono vita , dove il …