Home / Tecnologia / A Ginevra prima mondiale per Peugeot Tepee Electric
A Ginevra prima mondiale per Peugeot Tepee Electric

A Ginevra prima mondiale per Peugeot Tepee Electric

ROMA – Pensata per soddisfare le esigenze di chi ha bisogno di tanto spazio, si muove prevalentemente in città ed è sensibile alle tematiche ambientali, la nuova Peugeot Partner Tepee Electric, in premiere al prossimo Salone di Ginevra (9-19 marzo), grazie all’alimentazione elettrica può entrare gratuitamente nelle zone a traffico limitato (ZTL) di molte città e offre un elevato comfort acustico. In vendita in Italia dal prossimo settembre, vanta una dotazione hi-tech di rilievo: tra laltro, tramite smartphone, tablet o computer è possibile programmarne da casa la climatizzazione dell’abitacolo per trovarlo al proprio arrivo già alla temperatura desiderata, verificare il livello della batteria, stimare i tempi rimanenti di ricarica.

Il suo motore elettrico di tipo sincrono, a magneti permanenti, eroga una potenza massima di 67 Cv e una coppia pressoché istantanea di 200 Nm. E’ alimentato da due pacchi batterie ad alta densità, agli ioni di litio, di capacità complessiva di 22,5 kWh che garantiscono un’autonomia di 170 km (ciclo NEDC). Gli accumulatori grazie al sistema di ricarica rapida possono essere riforniti all’80% in 30 minuti, utilizzando, invece, la normale presa di casa sono necessarie circa 12 ore per effettuare il pieno. Questi sono posizionati sul pianale del veicolo, sui due lati nella parte posteriore, così da salvaguardare le doti di carico del Tepee, una delle caratteristiche di forza del mezzo: in configurazione a cinque posti il volume di carico arriva sino a 1.350 litri, con due posti raggiunge i 3.000 litri. Grande è anche la sua versatilità di utilizzo. Omologata per cinque passeggeri, questa Peugeot elettrica dispone infatti di poltroncine singole, ognuna regolabile indipendentemente, le posteriori sono completamente ripiegabili ed estraibili, così da poter stivare agevolmente sia oggetti ingombranti sia lunghi. Il lunotto, poi, è apribile, per permettere un accesso facile al vano posteriore, anche nei posteggi vicino a muri o ad altre auto.

Fanno parte della dotazione standard lo schermo touch-screen a colori da 7” a centro plancia, il limitatore di velocità (Cruise control), il controllo elettronico di stabilità con assistenza alla partenza in salita Hill Assist, il climatizzatore manuale, la radio CD MP3, le 2 porte laterali scorrevoli e la regolazione in altezza del sedile conducente.

Tra gli optional da segnalare la retrocamera per le manovre di posteggio, eventualmente integrabile con i sensori anteriori, e il parcheggio ”assistito”, standard dal secondo livello di allestimento, insieme a computer di bordo, radio AM/FM o digitale DAB, navigatore e impianto viva voce con Mirror Screen, per la duplicazione delle informazioni del cellulare sull’infotainment di bordo.

Da evidenziare, infine, che la batteria è garantita 8 anni o 100 000 km, la catena di trazione elettrica 5 anni o 50 000 km.

Leggi Anche

iPhone 8, rumors uscita, prezzo e caratteristiche: news su iPhone 7s ...

iPhone 8, rumors uscita, prezzo e caratteristiche: news su iPhone 7s …

Apple iPhone 8, uscita contemporanea o no con iPhone 7S e 7S Plus? Tutte le …