venerdì , luglio 19 2019
Home / Tecnologia / 5G arriva in Italia: come funziona la tecnologia e smartphone compatibili
5G arriva in Italia: come funziona la tecnologia e smartphone compatibili

5G arriva in Italia: come funziona la tecnologia e smartphone compatibili

Se ne parla da anni, il suo debutto è atteso ed ha probabilmente generato aspettative molto più alte rispetto alle sue reali possibilità. Parliamo del 5G, ovviamente. La rete mobile di quinta generazione che non solo promette di rivoluzionare l’esperienza di connessione ad Internet da dispositivi mobile, quanto addirittura cambiare radicalmente la nostra vita.

Ma cos’è il 5G? Come funzionerà e quali benefici porteranno alle nostre vite le nuove reti di quinta generazione?

Cos’è e come funziona il 5G

Con “5G” si fa riferimento alle nuove tecnologie di comunicazione e connettività per le reti mobili cellulari: rispetto alle tecnologie precedenti, il 5G introduce tre novità importanti novità: maggior velocità (le nuove reti dovranno garantire una connessione che navighi ad almeno 100Mbps in download e 50Mbps in upload), minor latenza (in condizioni ideali, non dovrà superare i 4 ms, ma è in fase di implementazione una nuova tecnologia (le connessioni URLCC) per cui la latenza non dovrà superare 1 ms) e la capacità di supportare la connessione contemporanea di più dispositivi (circa un milione per chilometro quadrato).

Grazie al 5G, dunque, il progetto delle smart cities – le città intelligenti – vedrà finalmente la luce: il nuovo standard di rete mobile consentirà ad elettrodomestici, luci, cancelli, sensori, dispositivi di sicurezza e tanti altri “smart objects” (insomma, i dispositivi dell’Internet of Things) di dialogare tra loro e scambiare una moltitudine di dati ed informazioni, tant’è vero che i diversi operatori telefonici stanno già pensando (ed implementando) tecnologie in grado di ridurre l’enorme fabbisogno energetico richiesto.

Anche il mondo industriale verrà rivoluzionato con l’avvento del 5G: si potrà infatti realizzare quella che viene definita Industria 4.0. I bassi tempi di latenza e le caratteristiche della rete permetteranno di connettere device, veicoli automatizzati e robot industriali fino a concedere la possibilità di rimanere connessi anche quando si lascia fisicamente la struttura, controllando queste tecnologie da remoto.

5G, la situazione in Italia e primi smartphone compatibili

In Italia, gli utenti potranno navigare alla velocità del 5G grazie alle infrastrutture realizzate dai principali operatori telefonici, quali Vodafone, TIM, Wind-3, Iliad e Fastweb. Nelle scorse settimane, tra l’altro, l’operatore rosso ha già presentato le prime offerte abilitate per il 5G.

Per utilizzare la nuova rete 5G sarà però necessario acquistare un nuovo smartphone che integri un modem specifico in grado di supportare tale tecnologia. Al momento, sono già diverse le case produttrici di smartphone che hanno annunciato e presentato i primi dispositivi abilitati per il 5G. Tra questi: Samsung Galaxy Fold, Samsung Galaxy 10,  Huawei Mate X, Oppo Reno 5G, Xiaomi Mi Mix 3 5G, LG V50 5G, Zte Axon 10 Pro 5G e Moto Z3. 

Leggi Anche

I nuovi MacBook Air e Pro da 13 pollici: tutte le novità

I nuovi MacBook Air e Pro da 13 pollici: tutte le novità

Apple aggiorna alcune specifiche tecniche e tecnologie dei nuovi portatili: tutto ciò che c’è da …